QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°26° 
Domani 19°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 14 agosto 2018

Attualità lunedì 06 agosto 2018 ore 14:41

Apritiborgo, quest'anno il festival è donna

Cinque serate, 23 compagnie, oltre 40 spettacoli per un totale che supera le 200 repliche. Questi i numeri di Apritiborgo 2018



CAMPIGLIA MARITTIMA — Una nuova edizione di Apritiborgo Abc Festival sta per animare il borgo di Campiglia Marittima. Dall'11 al 15 Agosto il centro storico diventa teatro con eventi, iniziative di intrattenimento e mercatini, un'occasione per viverlo da un nuovo punto di vista, dall'altra metà del cielo come recita lo slogan di questa edizione 2018.

A rendere ancora più originale il programma è l'omaggio alla donna. "Quando ci siamo confrontati sull'ipotesi di un'edizione che provasse a evidenziare la ricerca di un modo al femminile di intendere il teatro di strada, metafora della vita, abbiamo da subito condiviso l'idea che l'edizione 2018 di Apritiborgo doveva essere donna", ha commentato la sindaca Rossana Soffritti rimarcando la volontà di dare "un contributo per un'inversione di tendenza a un crescendo di situazioni che, offendendo la donna, colpiscono tutto il genere umano. 

E sotto questo alto ideale è stato allestito un programma di tutto rispetto con una varietà di spettacoli che accompagnano il visitatore per le vie del borgo. A illustrare il programma, nell'ambito di una conferenza, è stato Albero Masoni di Terzo Studio, direttore artistico del festival che testimonia il lavoro che le donne sono capaci di fare nel campo artistico. Insomma saranno proprio le donne le protagoniste e le eroine di questo viaggio nei teatri che l'antico borgo medievale minerario offre.

Quest'anno sono 23 le compagnie, di cui 3 straniere, che nell'arco delle 5 serate daranno vita a oltre 40 spettacoli e circa 200 repliche. Le location sono: l'angusta via degli Scudi, i labirintici vicoli del Poggiame, la maestosa terrazza dell'asino del Mancino, la piazza del mercato, piazza Benifei, la via delle processioni, il Centro civico Mannelli, la Rocca con il giardino e l'anfiteatro, la piazza della Repubblica.

L'assessore alla Cultura Jacopo Bertocchi si è detto molto soddisfatto di Apritiborgo 2018, convito di aver elevato in questi anni le potenzialità del festival grazie alla collaborazione di tutte le organizzazioni e le persone che ruotano attorno a questa iniziativa.

Le biglietterie saranno aperte dalle ore 18, gli ingressi sono a Porta Pisana (via Buozzi) e Porta a mare (via Roma). Il costo del biglietto è di 10 euro, 5 ridotto e sotto i 10 anni gratuito; è possibile sottoscrivere anche un abbonamento oppure i residenti possono fare richiesta del pass. Il biglietto di ingresso è indispensabile per accedere agli spettacoli in programma alla Rocca e al Centro civico Mannelli. I parcheggi in prossimità delle due porte sono gratuiti ed è stato attivato un servizio navetta per collegare l'area con il centro; è possibile anche servirsi del servizio taxi.

Chi entrerà nel centro storico quest'anno potrà godere anche della mostra di pannelli raffiguranti le donne storiche di Campiglia Marittima. Anteprima del Festival la Cena Medievale il 9 Agosto (su prenotazione) e Calici di Stelle il 10.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità