QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 10 dicembre 2019

Attualità venerdì 05 aprile 2019 ore 15:40

Life Rewat, in Val di Cornia un'eccellenza toscana

Si tratta del contratto di fiume siglato in Val di Cornia nell'ambito del progetto Life Rewat. Il piano sarà caso studio al Ministero dell'Ambiente



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il contratto di fiume della Val di Cornia è stato eletto caso studio dal Ministero dell'Ambiente. Grazie a questo progetto la Toscana è stata tra le 9 regioni selezionate per presentare un'esperienza maturata sul proprio territorio nell'ambito dell'evento nazionale La partecipazione pubblica nella gestione dei corpi idrici - Il coinvolgimento dei portatori di interesse nei Contratti di Fiume che si terrà il 9 aprile a Roma.

L'iniziativa è volta all'approfondimento del tema della partecipazione pubblica nella gestione dei corpi idrici, con particolare riferimento ai processi di governance dei Contratti di Fiume. L'incontro vuole favorire lo scambio di esperienze e il confronto tra vari soggetti pubblici e privati su tre aspetti, l'analisi e messa in rete dei portatori di interesse; l'informazione e comunicazione e la partecipazione e responsabilità. 

Il Contratto di Fiume della val di Cornia è maturato parallelamente all'attivazione del progetto europeo Life Rewat (leggi qui l'articolo correlato) che ha l'obiettivo di sviluppare una strategia partecipata per la gestione integrata delle risorse idriche, come modello di governance per lo sviluppo sostenibile della Val di Cornia.

Il progetto ha fornito esempi di buone pratiche attraverso la realizzazione di 5 interventi dimostrativi che pongono la Val di Cornia come laboratorio di innovazione nel contesto del bacino Mediterraneo: impianto di ricarica della falda in condizioni controllate (Managed Aquifer Recharge) in loc. Forni – Comune di Suvereto; riqualificazione morfologica di alcuni tratti del fiume Cornia nella zona dei meandri – Comune di Suvereto; tecniche irrigue innovative (sub-irrigazione a goccia) su 4 ettari di carciofo per ridurre il fabbisogno di acqua in agricoltura in loc. Caldanelle – Comune di Campiglia Marittima; adozione di misure per la riduzione delle perdite dalla rete acquedottistica in un distretto della città di Piombino; impianto di riutilizzo delle acque reflue depurate per l'irrigazione del verde pubblico. 

Il progetto Life Rewat vede la sinergia di Consorzio di bonifica Toscana Costa, Regione Toscana, Acuola sant'Anna di Pisa e Asa Spa.



Tag

Anziano accoltellato a Milano, De Corato: «I delinquenti devono restare in carcere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità