QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 8° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 11 dicembre 2019

Politica martedì 05 luglio 2016 ore 18:34

"Non si aggiusta nemmeno quello che è rotto"

Questa la valutazione del Comitato per Campiglia che chiede maggiore manutenzione ordinaria. Un controsenso rispetto agli zeri del parco termale



CAMPIGLIA MARITTIMA — "Se a Venturina infatti vengono spesi 500.000 euro per un percorso fitness completamente nuovo nel così detto Parco Termale, la cui ricaduta positiva è, per altro, tutta da verificare, a Campiglia non si interviene neppure per aggiustare quello che è rotto e si è del tutto disattenti dal punto di vista del controllo di quello che accade per le strade".

Così il Comitato per Campiglia si aggancia al botta e risposta portato avanti da Comune dei Cittadini e il sindaco di Campiglia (leggi gli articoli correlati).

"Se le cifre stanziate per realizzare l'opera a Venturina ora non potevano essere utilizzate diversamente perchè solo a tal fine potevano essere spese vuol dire che nel fare i bilanci previsionali, l'Amministrazione ha fatto scelte politiche che hanno penalizzato la manutenzione del centro antico. - ha aggiunto il Comitato - Non c'è infatti bisogno di aspettare i risultati del percorso partecipativo per intervenire sul Palazzo Pretorio, non c'è bisogno di un progetto complesso per restaurare quel pozzo o per riparare le recenti pavimentazioni là dove presentano fenomeni di rottura e sbriciolamento mettendo le persone a rischio di cadute. E non c'è bisogno di un progetto generale perché persone competenti controllino che le facciate del centro non vengano compromesse e private di elementi decorativi di vario tipo, per mancanza di disposizioni chiare e conosciute da tutti: operatori, tecnici e proprietari".

Sì, esiste già un percorso partecipato per mettere a punto un progetto di rinascita del vecchio incasato, ma il Comitato per Campiglia chiede prima di tutto la manutenzione ordinaria.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità