QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°13° 
Domani -1°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 10 dicembre 2018

Sport giovedì 28 giugno 2018 ore 09:00

Karate, dalla Val di Cornia a Salisburgo

Irene Machetti

Il prestigioso torneo di karate ha visto la partecipazione di oltre mille atleti; tra questi anche Irene Machetti della Okinawa



CAMPIGLIA MARITTIMA — Anche Irene Machetti, atleta della Okinawa Karate, a Salisburgo per l'Austrian Junior Open il prestigioso tornerò di karate dedicato alle categorie giovanili che si è svolto nel weekend scorso. 

Presenti in totale 1.100 atleti provenienti da 26 diverse nazione, tra cui solo 4 dalla provincia di Livorno. Emanuele Magnelli, Federico Bini e Matteo Lanfranca per l'Accademia Blubay e Irene Machetti dell’Okinawa karate Venturina del maestro Roberto Ninci, hanno vestito i panni della Fesam (Federazione Sammarinese Arti marziali) per l’occasione coordinati e seguiti dal Maestro Alessio Magnelli.

Il risultato più prestigioso viene dal bravissimo e giovanissimo Emanuele Magnelli che, bissando il primo posto dello scorso mese all’Open di Svezia, nella categoria under 12 +38kg di kumite (combattimento) ha vinto la medaglia d’oro dopo 5 combattimenti ben gestiti in una categoria folta e di primissimo livello, non subendo neanche un punto a sfavore. Sempre nel Kumite si comportano bene anche Federico Bini e Matteo Lanfranca.

Unica atleta schierata nel Kata (forma) Irene Machetti al debutto in una competizione internazionale, è riuscita a passare il primo turno contro un'atleta inglese ma non c'è stato nulla da fare contro l'atleta austriaca che ha così raggiunto il terzo posto.

E con questa trasferta si chiude la stagione sportiva della Okinawa che dà agli atleti appuntamento a settembre.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli