QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°14° 
Domani 13°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 17 novembre 2019

Politica sabato 19 maggio 2018 ore 08:32

Governo Lega-5 Stelle, l'appello all'assemblea Pd

A mettere un punto di domanda sul contratto di governo è il segretario di circolo a Campiglia Giovanni Piazza in vista della nuova assemblea del Pd



CAMPIGLIA MARITTIMA — Mentre si va concretizzando il contratto di Governo Lega-5 Stelle, il segretario di circolo Pd Campiglia Giovanni Piazza ha offerto una sua riflessione sulla questione invitando il Partito Democratico a una serie riflessione.

"Il governo che Lega e 5 Stelle stanno per far nascere mette insieme due populismi velleitari connotati dall'improvvisazione irresponsabile. Questo governo rappresenta un pericolo per gli italiani, per gli interessi dell'Italia e per le prospettive di un'Europa più solidale. - ha scritto in una nota Giovanni Piazza - Bene ha fatto il Pd a non dare il minimo credito alle aperture strumentali dei 5 Stelle ed a confermare la nostra ferma opposizione ad una deriva populista e qualunquista del paese e dai tratti autoritari".

"Auspichiamo - ha aggiunto - che l'assemblea del Pd convocata si svolga nella consapevolezza dei rischi che corre l'Italia di essere portata alla sbaraglio dal governo che sta per nascere e ci si confronti, consapevoli del ruolo che riveste il nostro partito per milioni di cittadini italiani, su come contrastare questa deriva e opporre una strategia di riforme e cambiamenti per ammodernare l'Italia, favorire lo sviluppo economico cominciando dal rilancio del meridione, valorizzando il lavoro e garantendone la piena dignità specie per i giovani".

Per far questo secondo il segretario di Circolo a Campiglia la strada passa per la scelta di un segretario autonomo che porti il Partito Democratico al congresso.



Tag

Valanga in val Martello: «Abbiamo evacuato tante persone, feriti non ce ne sono»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità