QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°17° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 aprile 2019

Attualità giovedì 19 febbraio 2015 ore 14:50

Nuovo capitolo dell'operazione 'Mike-Real Estate'

Arrestato all'alba il 69enne accusato del reato di usura al quale erano stati sequestrati beni per oltre 4 milioni di euro a novembre scorso



CASTAGNETO CARDUCCI — A distanza di poco più di tre mesi dalla parziale conclusione dell'attività investigativa delle forze dell'ordine dell'operazione 'Mike-Real Estate', stamani, 19 febbraio, i carabinieri del nucleo investigativo di Livorno hanno arrestato, su ordine di custodia cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Livorno, M. F. 69 anni, pluripregiudicato.
Il nuovo provvedimento nei confronti dell'uomo, ritenuto responsabile del reato di usura, è intervenuto in sostituzione della precedente misura del divieto di dimora nella provincia livornese cui era stato sottoposto nello scorso mese di novembre, in virtù del riconosciuto pericolo concreto che l'uomo potesse reiterare il reato ed avvicinare le vittime dell'usura. La misura risulta aggravata anche dal divieto di comunicare con persone diverse dai familiari conviventi.

Nell'ambito dell'operazione antiusura denominata "Mike - Real Estate", erano stati sequestrate circa 35 unità immobiliari, tra appartamenti, appezzamenti di terreno e magazzini, ubicati nei comuni di Livorno, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Cecina e Campiglia Marittima del valore complessivo stimato in oltre 4 milioni di euro. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Lavoro

Attualità

Attualità