comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°20° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Cronaca martedì 23 agosto 2016 ore 14:12

Tre imbarcazioni salvate dalla Guardia Costiera

Notte si super lavoro per la Guardia Costiera che soccorre tre imbarcazioni e i rispettivi equipaggi a bordo, tra cui un bambino



PORTOFERRAIO — Il 21 agosto la Capitaneria di Porto di Portoferraio è stata impegnata in un’intensa attività di soccorso realizzata sia nel versante settentrionale che in quello meridionale del proprio compartimento marittimo. 

Ben 3 gli interventi posti in essere da parte della motovedetta Sar CP 805. In particolare, alle 19:30 circa l’ufficio circondariale di Piombino ha segnalato il mancato rientro di un bagnante nei pressi del porto di San Vincenzo. Immediato l’intervento dell’unità navale di soccorso di Portoferraio che si è diretta sul posto. 

Il bagnante è stato ritrovato in ottime condizioni di salute e la vicenda si è chiusa con esito positivo. Più tardi la sala operativa della Capitaneria, alle 23:30 ha ricevuto una comunicazione sul canale 16 tra Livorno radio e l’imbarcazione da diporto Goghigo che, dopo aver urtato uno degli scogli nei pressi di Punta Ala, aveva un uomo a mare e richiedeva soccorso della Guardia Costiera. 

E' stato quindi disposto l’immediato intervento della MV SAR CP 805 che, procedendo alla massima velocità è riuscita, grazie anche al lancio da parte dell’imbarcazione di 2 razzi rossi, ad individuarla tempestivamente. Mentre l’uomo a mare veniva recuperato e trovato in buono stato di salute, l’imbarcazione è stata raggiunta anche da personale dell’ufficio marittimo di Castiglione della Pescaia. 

I militari hanno provveduto alla messa in sicurezza e tratto in salvo tutte le persone a bordo dopo aver accertato l’assenza di rilevanti danni allo scafo. L'unità è stata poi rimorchiata dal locale gruppo ormeggiatori e ricoverata nel porto di Punta Ala. 

Intorno alle 1:20 la C.O. di Livorno ha segnalato quindi la richiesta di assistenza avanzata da un’imbarcazione a vela con motore in avaria con a bordo 6 persone tra cui un bambino a sud di Porto Azzurro. La MV CP 805 di Portoferraio è stata subito dirottata sul punto.

Intercettata l’imbarcazione, dopo aver constatato l’ottimo stato di salute delle persone a bordo, la barca è stata guidata verso l’ormeggio in sicurezza nella rada del porto di Porto Azzurro. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro