QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità venerdì 07 agosto 2015 ore 20:13

Ex Carsal, più controlli in arrivo

L'assessore Di Giorgi fa il punto sulle condizioni della struttura ex Carsal e sul casolare a Montemazzano dopo le segnalazioni dei cittadini



PIOMBINO — “Riguardo alla struttura ex Carsal abbiamo concordato, in accordo con l’assessorato ai lavori pubblici, interventi di tipo igienico sanitario e di pulizia esterna della struttura – spiega l’assessore Di Giorgi – E’ stato deciso anche di intensificare i controlli all’interno dell’edificio coordinando l’azione della polizia municipale con quella di Carabinieri e Polizia di Stato.

“L’obiettivo – ha sottolineato Di Giorgi – è quello di censire con maggiore sicurezza le persone all’interno dei locali, mediante accessi quotidiani e in orari diversi, coinvolgendo anche la comunità senegalese e l’associazione Samarcanda. Considerato il contributo prezioso e costruttivo al territorio di queste due associazioni, il loro coinvolgimento ci sembra importante per migliorare i rapporti di convivenza tra coloro che vivono attualmente nell’ex Carsal”.

“Vorrei ricordare inoltre – afferma l’assessore – che la struttura non è un centro di accoglienza per immigrati ma è una sistemazione temporanea per emergenza abitativa di famiglie. Attualmente vi sono ospitate 5 famiglie ( 2 famiglie marocchine , 1 famiglia di senegalesi e 2 famiglie italiane). La pressione negli ultimi tempi si è alleggerita in quanto due famiglie originarie del Marocco hanno ottenuto un alloggio popolare, essendo in possesso di tutti i requisiti necessari. Restano allo studio, con l’assessorato ai lavori pubblici e il comando di polizia municipale, una serie di ipotesi per garantire, in tempi ragionevoli, una soluzione complessiva della struttura in via Gori.”

L’assessore Di Giorgi si è soffermata poi sulle già note criticità legate al casolare abbandonato in via Sardegna a Montemazzano.

“La giunta ha dato mandato al segretario comunale Maria Luisa Massai di studiare i rapporti della polizia municipale. Vogliamo capire, nell’ambito delle ragioni di sicurezza e igiene pubblica, quali interventi siano di spettanza dell’amministrazione e quali adempimenti competano invece al proprietario dell’immobile per poi adottare le decisioni conseguenti”.



Tag

Bazzano, custode di una villa spara ai ladri dalla finestra: uno muore e l'altro fugge

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità