QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°22° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 21 giugno 2018

Lavoro lunedì 12 marzo 2018 ore 20:10

"Nuove professionalità per rientrare sul mercato"

Oltre alle risorse, già esaurite, messe in campo dalla Regione Toscana Cgil, Cisl e Uil chiedono percorsi per ricollocare chi ha perso il lavoro



FIRENZE — I 30 milioni messi a disposizione della Regione Toscana sono esauriti in tre giorni, secondo Cgil, Cisl e Uil "ciò dimostra quanto ci sia bisogno in un mondo del lavoro che vede molti disoccupati anche nella nostra Toscana".

“Il piano integrato per l'occupazione è uno strumento nato per aiutare le persone che hanno perso il lavoro ad inserirsi in percorsi formativi, purtroppo insufficienti per le dimensioni del numero di disoccupati in Toscana. - hanno aggiunto in una nota - Fondi che non bastano per dare risposte a tutti, infatti la Regione, per accontentare tutte le persone che si erano messe in fila ai centri per l'impiego, è andata oltre le 5000 richieste disponibili, superando le 6000 richieste". 

Secondo i sindacati, però, l'obiettivo principale deve essere percorsi formativi per acquisire nuove competenze per essere ricollocati nel mondo del lavoro. Ecco perché Cgil, Cisl e Uil insistono per sviluppare le politiche attive e chiedono che anche il Governo si impegni in tal senso.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Politica