QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 25 marzo 2019

Attualità giovedì 23 aprile 2015 ore 18:50

I piombinesi potrebbero nascere a Cecina

Il segretario provinciale della Fials Massimo Ferrucci ritiene molto probabile che la maternità piombinese verrà trasferita all'ospedale di Cecina



PIOMBINO — Parto indolore ma...breve. Già, perchè, secondo il segretario provinciale della Fials, Massimo Ferrucci, l'introduzione della partoanalgesia a Villa Marina non sarà garanzia della continuazione del punto nascita che potrebbe essere trasferito a Cecina.

"Non sarà domani ma la strada è segnata - afferma Ferrucci che vede l'operazione integrata nel piano Regionale sulla sanità - parliamo di un quadro verosimile, proprio in funzione dei contenuti della riforma."

Da Cecina, in cambio, arriverebbe il reparto di ortopedia che accoglierebbe anche i pazienti elbani dell'ospedale di Portoferraio.

Un'operazione che Ferrucci boccia: "Non ci saranno risparmi concreti - commentando anche la riforma delle Asl - molti superdirigenti rimarranno al loro posto mentre i servizi saranno tagliati".

"Al contrario - aggiunge Ferrucci - ognuno sta correndo per conto proprio. Per anni ci siamo battuti contro il disegno cinico della Regione orientato a ridurre ai minimi termini la sanità della provincia di Livorno. Intanto Cgil, Cisl e Uil sottoscrivevano accordi per una riorganizzazione che ha appaltato servizi, sottratto risorse e personale. E infatti, abbiamo il numero più basso di posti letto di tutta l'area vasta. Occorre varare il piano attuativo locale assente da ben 12 anni per produrre una programmazione sull'intera azienda"



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Politica