QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°19° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 17 luglio 2019

Attualità giovedì 14 maggio 2015 ore 18:41

Le tre eccellenze agricole della Val di Cornia

Fra le 100 aziende toscane delle “buone pratiche” realizzate con il Programma di Sviluppo Rurale spiccano La Fralluca, La Cortevilla e Fioreverde



SUVERETO — Sono 100 aziende, sono distribuite in tutto il territorio della Toscana, e rappresentano una selezione delle migliori "buone pratiche" in agricoltura e nel settore agroalimentare che sono state realizzate grazie ai fondi del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013. 

Fra queste, nella provincia di Livorno ne sono state selezionate sei, tre della zona di Bolgheri e tre della Val di Cornia. Sono La Fralluca e La Cortevilla di Suvereto e l'Azienda agricola Fioreverde di Venturina.

Leggere le storie di ciascuna è sempre interessante e le storie di tutte sono raccontate nelle schede pubblicate con tante foto accanto al nome di ogni azienda. 

Sempre accanto al nome di ciascuna c'è pure il video, pubblicato su Youtube, dove l'imprenditore o l'imprenditrice racconta la sua storia e quella dell'azienda, le sue difficoltà, ma anche le sue soddisfazioni, l'importanza delle risorse ottenute grazie al programma di Sviluppo Rurale, i macchinari acquistati, gli investimenti fatti e il contesto nel quale l'azienda si colloca. 

E' come un album di 100 storie, che raccontano altrettante scelte di vita e spesso sono bellissime avventure, consultabile sul sito della Regione Toscana al link http://www.regione.toscana.it/programma-di-sviluppo-rurale/comunicazione-e-informazione/progetti-buone-prassi.

Le aziende che sono entrate in questo repertorio di "buone pratiche" sono state scelte in base a una serie di criteri: la complessità progettuale, l'età del benefici ario, la territorialità, l'innovazione, la sicurezza sul posto di lavoro, l'aumento della mano d'opera e l'iter amministrativo che hanno seguito.

Le aziende sono così suddivise sul territorio: 15 si trovano in provincia di Arezzo, 16 in provincia di Firenze, 9 in quella di Massa Carrara, 17 in provincia di Grosseto, 4 in provincia di Pisa, 9 in provincia di Pistoia, 2 in provincia di Prato, 6 in provincia di Livorno, 13 in provincia di Lucca e 9 in provincia di Siena. 

Si possono scoprire, una per una, e con esse si scopre sempre un pezzo di Toscana, ricco di storia e di cultura, di paesaggi mozzafiato, ma anche di tantissimo impegno, fatica, creatività e determinazione: la storia dei protagonisti e delle protagoniste dell'agricoltura Toscana.

Fralluca
Cortevilla


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Politica

Attualità