QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°23° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 26 settembre 2016

Attualità mercoledì 27 gennaio 2016 ore 15:52

Meningite, il vaccino serve in tutta la regione

Anche se nella provincia livornese non si è verificato alcun caso, la Regione Toscana invita a vaccinarsi, soprattutto chi viaggia per studio e lavoro

LIVORNO — Verrà estesa anche alle Asl Livorno la vaccinazione gratuita contro il meningococco C per le persone tra 20 e 45 anni. Per Livorno, dove finora non si sono verificati casi di infezione da meningococco C, sarà necessario attendere una specifica delibera, che verrà approvata nella prossima seduta di giunta.

"La decisione di estendere la vaccinazione gratuita a tutti i soggetti fra 20 e 45 anni, in tutte le Asl, - spiega l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - è stata presa perché vogliamo essere sicuri di proteggere meglio tutti. Ora, estendendo la vaccinazione a tutte le Asl, diamo una copertura a tutta la regione. E, come sempre, chiediamo collaborazione anche ai medici di famiglia". 

Fino all'approvazione della delibera, comunque, nella provincia di Livorno potranno essere vaccinate gratuitamente solo le persone fino a 20 anni e quelle tra 21 e 45 che documentino un "pendolarità" per motivi di studio o di lavoro con le zone dove si sono verificati casi di meningite.

Proseguono normalmente (indipendentemente quindi dalla campagna straordinaria) le vaccinazioni gratuite contro il meningococco C previste dal calendario vaccinale: e cioè la vaccinazione routinaria per i nuovi nati; la vaccinazione per i soggetti a rischio individuati nel calendario vaccinale; la vaccinazione a tutti i ragazzi di età compresa tra 11 e 20 anni, anche se mai vaccinati o già vaccinati nell'infanzia.

Tag