QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 17 novembre 2018

Sport mercoledì 24 ottobre 2018 ore 16:55

Piombino 2020, sport e benessere di pari passo

Nell'ambito delle iniziative dedicate a Piombino città dello sport, prende piede un percorso dedicato a sana alimentazione e a benessere psicofisico



PIOMBINO — Realizzare un vero progetto di comunità sul tema dell’educazione alimentare, di questo si è parlato lunedì 22 Ottobre nella sala consiliare del palazzo comunale nell’ambito del riconoscimento di Piombino città europea dello sport 2020.

Il progetto ha l’obiettivo di realizzare processi operativi, modificando i contesti e coinvolgendo i giovani, per renderli comunicatori delle attività.

All’incontro hanno partecipato Ferdinando Franzoni e Jonathan Fusi (Università di Pisa), Donatella Pagliacci (Società della Salute Valli Etrusche), Alessandro Barbieri (USL Toscana Nord Ovest), Gabriella Raimo e Stefano Gorini (ISIS Carducci Volta Pacinotti), Alessandra Rossi e Giulio Capitani (ISIS Einaudi Ceccherelli), Uliana Turini (Istituto Leon Battista Alberti), Massimo Favilli, Cristina Del Moro e Marco Matteucci (Unicoop Tirreno), Stefano Ridi (Piombino2020) e Stefano Ceccarelli (Comune di Piombino). 

Per avere una fotografia dell’attuale contesto, dal quale poter elaborare informazioni necessarie alla progettualità, Ferdinando Franzoni (Università di Pisa), ha fornito e messo a disposizione un questionario per la valutazione degli stili di vita, già utilizzato dal proprio Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, che è stato inviato ai dirigenti scolastici dei tre istituti presenti.

I prossimi impegni saranno quelli di realizzare una prima stesura del piano di lavoro da presentare a Roma, il 12 Novembre, nel Salone degli Onori del Coni, in occasione della consegna della bandiera di Città Europea dello Sport 2020. Il primo Dicembre è in programma inoltre a Piombino un convengo dal titolo Corretti stili di vita e Medicina dello Sport e il 15 Dicembre sarà organizzato un incontro con cinque classi delle scuole superiori. 

Si tratta dunque di un work in progress, per il quale verrà redatto un protocollo d’intesa, all’interno del quale ogni attore metterà a disposizione le proprie competenze ed esperienze per definire le prime azioni da svolgere con le scuole, in una prima fase, e poi con le associazioni sportive.

Si ricorda che al progetto hanno aderito anche ACES Europe, CONI Provinciale, Comitato Paralimpico Italiano – Toscana, Rotary e Rotaract di Piombino e la Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità