QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°15° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 08 dicembre 2019

Attualità domenica 17 luglio 2016 ore 11:15

"A Riotorto, troppe promesse non mantenute"

ll consiglio di quartiere ha segnalato tutte le cose da fare. Urgente la pedana a scuola per l'accesso dei disabili, poi l'impianto di depurazione



PIOMBINO — Si è tenuto un incontro organizzato dalla Circoscrizione in merito alle segnalazioni dei cittadini inoltrate all'Ufficio Lavori Pubblici negli ultimi tre mesi. Così tutti i nodi sono arrivati al pettine.

"Di fronte alle numerose richieste di intervento per ripristino e manutenzione su riparazioni approssimative effettuate da parte di Asa, adeguamento fossi per evitare nuovi allagamenti a Valle Fiorita e Via Martiri della Libertà, potatura verde pubblico, installazione dissuasori di velocita' nei pressi di parchi giochi, l'assessore Claudio Capuano ha giustificato la mancanza di intervento da parte dell'amministrazione comunale con la difficoltà nel reperire i mezzi finanziari necessari", ha fatto sapere il consiglio di quartiere di Riotorto. 

Una risposta che a indignato gli animi dei presenti considerato che "a febbraio 2016 il Comune ha provveduto all'esproprio urgente, per una somma di circa 30 mila euro del terreno adiacente il Parco la Pinetina per risolvere un problema di parcheggio che avrebbe penalizzato le associazioni utilizzatrici dell'area per sagre e feste". 

Per il quartiere quei soldi potevano essere utilizzati per altri lavori. "Non ultima, infatti, la battaglia dell'AGE (Associazione Genitori) che da tempo sta lottando per l'adeguamento dell'uscita di sicurezza delle scuole elementari, dove a settembre entrerà un alunno con disabilità al quale, nei prossimi due anni, se ne aggiungeranno altri 4. La direzione scolastica, attraverso il proprio tecnico, ha già provveduto dal 2015 a consegnare relazioni agli uffici competenti per l'installazione di uno scivola di emergenza che però a tutt'oggi non è mai stata presa in considerazione". 

Le segnalazioni hanno travolto l'assessore Capuano e non sarà facile soddisfarle tutto a stretto giro. Sicuro è, invece, che alla fine della stagione delle sagre, i tecnici del Comune verificheranno l'impianto di depurazione del Parco Pinetina.



Tag

Calenda in tv: «Quando Renzi era premier, noi ministri lo prendevamo in giro»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Spettacoli

Lavoro