QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità giovedì 25 agosto 2016 ore 17:26

Alluvione, sbloccate le risorse per i privati

Foto d'archivio

Rientrano nel pacchetto contemplato dal Governo gli eventi calamitosi avvenuti in Toscana tra ottobre e novembre 2014, rientra anche Piombino



PIOMBINO — Dal Comune di Piombino fanno sapere che il Consiglio dei ministri ha sbloccato, lo scorso luglio, delle risorse per vari eventi calamitosi avvenuti in Toscana tra ottobre e novembre 2014, tra cui quelli avvenuti tra il 10 e il 14 ottobre 2014 e nei quali rientra anche Piombino.

Le risorse riguardano solo le richieste per i danni a privati provocati dall'evento calamitoso. Per le richieste provenienti dalle aziende la Regione specifica che queste saranno esaminate dalla regione solo nel 2017. Saranno ammesse solo le domande di quelli che hanno inviato inviato il modulo di richiesta danni, (cd. Scheda B) alla provincia di Livorno - che a sua volta lo ha trasmesso alla Regione – entro la data del 15 dicembre 2014.

Quindi solo per quei privati sarà possibile fare un'ulteriore domanda, che dovrà comprendere gli allegati tecnici, entro e non oltre la data del 30 settembre 2016. La domande possono essere consegnate al comune di Piombino a mano, via raccomandata A/R o tramite posta elettronica certificata (PEC). I soggetti interessati sono stati contattati per avviare il procedimento, ma per maggiori informazioni è possibile contattare gli uffici competenti al numero 0565 63303/251 oppure agli indirizzi alluvioni.privati@regione.toscana.it, protezionecivile@comune.piombino.li.it, mferrari@comune.piombino.li.it o sgiannini@comune.piombino.li.it.



Tag

Bazzano, custode di una villa spara ai ladri dalla finestra: uno muore e l'altro fugge

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità