QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°19° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 19 ottobre 2019

Attualità mercoledì 15 novembre 2017 ore 15:49

Approvato il Dup, ecco il piano per il territorio

L'assessore Ilvio Camberini

Ok del Consiglio comunale per il Documento Unico di Programmazione che stila le linee politiche e strategiche del territorio



PIOMBINO — Approvato dal Consiglio comunale il Documento Unico di Programmazione (DUP) 2018-2020, introdotto da un decreto legislativo del 2014 per armonizzare la programmazione dei Comuni con gli altri livelli della finanza pubblica, statale e regionale. Il documento è stato approvato con i voti favorevoli di Pd, Sinistra per Piombino e Spirito Libero. Contrari Movimento 5 Stelle, Rifondazione Comunista, Un'Altra Piombino, astenuto Ascolta Piombino.

La presentazione del Dup ha rappresentato l’occasione per discutere delle politiche e delle principali linee strategiche legate allo sviluppo del territorio.

“Si tratta di un documento molto articolato - ha spiegato l'assessore alle Finanze Ilvio Camberini - che sostituisce il Piano generale di sviluppo e la Relazione previsionale e programmatica. E’ una sorta di guida strategica che dovrebbe consentire di affrontare in modo coerente tutte le variazioni ambientali e organizzative che intervengono nei prossimi tre anni".

In sostanza il documento contiene una visione d’insieme delle politiche del Comune e del loro rapporto con le strategie nazionali ed europee e fornisce una serie di informazioni fondamentali sulla città, sul territorio, sulla struttura e le politiche dell’ente e sulle norme di riferimento per la formazione del bilancio e per la gestione della pubblica amministrazione. 

“Dal documento emerge una situazione positiva – ha evidenziato Camberini – perchè in questi anni abbiamo mantenuto gli equilibri di bilancio mantenendo la stabilità dei tributi, i servizi esistenti, pur in una situazione di blocco dei contributi statali e di oggettiva diminuzione delle risorse a disposizione”.

Nel DUP è riportata inoltre un’analisi della situazione del territorio. Da un punto vista demografico, emerge, tra l’altro, che la popolazione del Comune ( al 31.12. 2016) era di 34.041 abitanti ( 33.925 nel censimento 2011). Il tasso di natalità è pari al 5,79%, in leggera ripresa rispetto al dato del 2014 (5,41) e del 2015 (5,58).

Numerosi gli obiettivi strategici contenuti nel documento, per ciascuno dei quali il Dup sottolinea le attività che già sono state portate a termine dall'amministrazione.

Sono evidenziate ad esempio le opere pubbliche in corso di realizzazione e il loro stato di avanzamento; tra queste la realizzazione del Polo culturale presso l'ex Ipsia per 3milioni e 600mila euro (in esecuzione), la sistemazione del campo Magona per 200 mila euro, la bonifica dei suoli di Città Futura per 13 milioni e 500 mila euro (in fase di progettazione), la frana di via del Popolo per 200 milioni di euro (in progettazione), la realizzazione dell'Apea di Colmata per 8 milioni di euro (in progettazione), il canile minimo per 600 mila euro, il progetto Città per l'Etruria per 550 mila euro circa (in progettazione).



Tag

Conte ai giornalisti: "Italia ha ruolo importante in Ue, cos'altro volete?"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità