QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°17° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 27 maggio 2019

Attualità domenica 28 ottobre 2018 ore 11:56

"Con i migranti contro la barbarie"

Questo è l'appello che ha spinto i comitati Arci locali a sensibilizzare le comunità per spegnere il clima di odio xenofobia e razzismo



PIOMBINO — Volantini del Comitato Arci Piombino Val di Cornia Elba distribuiti davanti i punti vendita Coop locali per diffondere l'appello fatto dal Tavolo Asilo nazionale di cui Arci Nazionale fa parte insieme a molti altri soggetti. 

L'appello è contro il nuovo decreto sicurezza e immigrazione promosso da Matteo Salvini e in votazione nei prossimi giorni. "Razzismo e xenofobia vengono ogni giorno instillati tra gli italiani del Nord e del Sud, e si diffondono nelle città e nelle periferie sociali. - si legge nel documento - A fronte di un cambiamento così preoccupante, manca però una grande risposta di popolo contro le violenze, i soprusi, le prepotenze che scendono dall'alto come una nera cappa che copre il nostro Paese. Una risposta in nome dei diritti, del rispetto, del senso di umanità che non possiamo e non dobbiamo smarrire. I primi segnali di un’alternativa sono arrivati con la risposta all’attacco a Riace e al suo sindaco Mimmo Lucano". Proprio per il sindaco di Riace in questi giorni è stata presentata la proposta di cittadinanza onoraria.

In programma in Val di Cornia anche due incontri presso il circolo Arci del Cotone e il circolo Arci di Suvereto sempre sullo stesso tema. Solo una settimana fa al Rivellino a Piombino si è svolta una manifestazione contro ogni forma di razzismo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità