QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 21 novembre 2017

Sport lunedì 29 maggio 2017 ore 16:23

Piombino corre per Amatrice

Il 2 giugno la partenza in piazza Verdi, da percorrere 350 chilometri, molti in salita, per consegnare 15mila euro raccolti dal Gruppo Podisti Avis

PIOMBINO — Una staffetta lunga complessivamente 350 chilometri quella organizzata dal Gruppo Posistico dell'Avis che vuole portare a colpi di falcata i 15mila euro raccolti grazie alle preziose dimostrazioni di solidarietà date da cittadini, associazioni e imprenditoria locale dopo il tragico terremoto che ha colpito il Centro Italia.

E' stata presentata in sala consiliare, alla presenza del sindaco Massimo Giuliani, del consigliere regionale Gianni Anselmi e del presidente del gruppo Avis Massimo Mei, la staffetta podistica Piombino-Amatrice. Saranno 31 gli atleti che si daranno il cambio lungo l'arduo percorso. 

“Un pellegrinaggio tra una comunità e l'altra. - ha commentato il sindaco Giuliani - Una solidarietà che ha portato a raccogliere una somma considerevole, che verrà devoluta per la ricostruzione delle antiche mura”. 

Il 15mila euro raccolti, per la precisione 15.103, copriranno circa il 10 per cento dei lavori che il Comune di Amatrice dovrà effettuare per il recupero delle antiche mura, Porta Carbonara, Porta San Frnacesco e Porta Castello. Anche il consigliere regionale Gianni Anselmi ha apprezzato la capacità della città di Piombino di mostrarsi solidale con la città di Amatrice. Soddisfazione anche per il presidente Mei che ha sottolineato come questo importante appuntamento arrivi in un'occasione del sessantesimo anno di vita dell'Avis.

La partenza della staffetta, che potrà essere corsa, almeno nel primo tratto, insieme agli appassionati, è fissata per venerdì 2 giugno alle ore 21 da piazza Verdi. L'arrivo è previsto il 4 giugno ad Amatrice dove sarà consegnato l'assegno al sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Lavoro