QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°25° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 17 luglio 2019

Attualità venerdì 23 dicembre 2016 ore 07:00

Diecimila euro per la scuola di Amatrice

L'Amministrazione di San Vincenzo, grazie all'apporto di associazioni, comitati e sponsor, ha raccolto questa cifra utile per la nuova scuola



SAN VINCENZO — “Un paese quasi completamente distrutto ma che sta cercando, con grande impegno e forza di volontà, di risollevarsi e di tornare alla normalità e alla quotidianità dei tempi precedenti al terremoto dell’agosto scorso. Credo che non si possa spiegare a parole la sensazione che si prova a vedere con i propri occhi la distruzione che la forza di un evento come il terremoto può provocare in pochi istanti e la determinazione degli abitanti che si sono rimessi in piedi e lavorano per ricostruire il futuro del loro paese”.

Queste le parole del sindaco Alessandro Bandini all’indomani della visita al paese di Amatrice che l’Amministrazione Comunale, insieme ad alcuni rappresentanti delle associazioni sanvincenzine, ha fatto lunedì 19 dicembre per consegnare personalmente agli amministratori del paese il ricavato delle iniziative di “San Vincenzo per il centro Italia”.

Il sindaco, insieme al consigliere delegato Daniele Tovoli, all’assessore Massimiliano Roventini, al consigliere delegato Patrizia Nobili e ai rappresentanti delle associazioni sono stati ricevuti dall’Amministrazione Comunale di Amatrice alla quale hanno consegnato la somma di 10.000 euro, raccolta in questo ultimo mese, oltre alla targa che sarà posizionata nella nuova scuola elementare del paese ricostruita anche con la cifra donata dal Comune di San Vincenzo.

“Abbiamo scelto di donare la cifra per la ricostruzione della scuola elementare perché i bambini rappresentano il futuro dei territori e, in questo caso, per un paese come Amatrice colpito dalla tragedia del terremoto, che ha perso tutti i suoi edifici pubblici e, purtroppo, anche alcune persone, è ancora più importante pensare ed investire sul futuro partendo dalla ricostruzione dei luoghi per i bambini”, ha dichiarato il Sindaco Bandini. Un grazie va alla signora Paolina, ultracentenaria, abitante in Toscana ma originaria di Amatrice, che ha partecipato personalmente alla nostra inziativa di domenica 18 dicembre alla Cittadella e che ci ha messi in contatto diretto con il Sindaco Sergio Pirozzi”, ha concluso Bandini.

Queste le ventisei associazioni che hanno contribuito fattivamente alle iniziative di “San Vincenzo per il centro Italia”: Associazione A.S.D. Calcio, Arci Caccia, Pallavolo San Vincenzo, Federcaccia, Tennis, Bocciofila, Premiata Filarmonica “G.Verdi”, AVIS, Cycling Team, Associazione Ciclistica di San Vincenzo, Cral San Carlo, Croce Rossa, Auser, Arci Pesca, SVB San Vincenzo Basket, Vespa Club, Rugby Rufus, Gruppo Equestre, Comunque Giovani, SPI Cgil, Trekking, Carnevale del Mare, Comitato Gemellaggi, Arcieri Costa Etrusca, Associazione Palio Costa Etrusca, Misericordia. Questi gli sponsor delle iniziative di “San Vincenzo per il centro Italia”: Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, Rivendita di pane l’Angolino, Pasticceria Bocci, Pasticceria La Galleria, Setramar, Bibite Moscardini, Ditta Confortini, Cionini ferramenta, Gebe. Gas, Ditta Cecchi Marco. Un ringraziamento anche al Comitato Gemellaggi di San Vincenzo e ai Comitati Gemellaggi di Germania, Francia e Svizzera.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica