comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°28° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 07 luglio 2020
corriere tv
Le farmacie e il calo delle vendite delle mascherine: «Colpa anche del caldo»

Politica mercoledì 27 maggio 2020 ore 11:20

“Da Cosimi e Anselmi motivazione poco convincente”

La sala consiliare del comune di Piombino

Pd e Con Anna per Piombino hanno commentato la decisione degli ex consiglieri della Lega Cosimi e Anselmi di formare un nuovo gruppo



PIOMBINO — In metto alla decisione del consiglieri comunali Davide Anselmi e Mariaelena Cosimi di lasciare la Lega e fondare il gruppo Noi per Piombino pur rimanendo nella maggioranza ha suscitato delle perplessità nelle opposizioni.

Sono i gruppi Pd e Con Anna per Piombino a chiedere maggiore trasparenza.

“Due consiglieri lasciano il gruppo consiliare della lega con una motivazione piuttosto generica e poco convincente: un’idea diversa sulla gestione del territorio rispetto al resto della maggioranza? Quale sarebbe questa visione non è dato sapere. Riteniamo, invece, che i cittadini abbiano diritto di sapere. Soprattutto gli elettori della Lega. - hanno scritto in una nota - Se i consiglieri Anselmi e Cosimi non sono più in linea con la visione di territorio, condivisa in campagna elettorale con la coalizione che li ha portati in Consiglio comunale, dovrebbero quantomeno manifestare espressamente la loro visione di territorio affinché possa esserne valutata la compatibilità con quella del resto della coalizione”.

“Se la trasparenza è stato un dogma della campagna elettorale del sindaco Ferrari, per la verità fin qui poco praticato, questa è l’occasione di dimostrare che il dogmatismo non è soltanto un divieto esplicito di pensare ma, - hanno concluso - nell’era moderna, si può tradurre anche in comportamenti coerenti e conseguenti”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità