QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°17° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Politica lunedì 21 ottobre 2019 ore 07:00

"Così non si risolveranno i problemi ambientali"

Pd e Anna per Piombino ribadiscono la loro posizione in merito alla questione discarica, temendo conseguenze economiche e legali per il Comune



PIOMBINO — "Rimateria e il suo progetto industriale debbano essere funzionali alla bonifica e alla messa a norma delle aree industriali, utilizzando i volumi necessari allo scopo", lo hanno ribadito i gruppi consiliari Pd e Anna per Piombino intervenendo sui temi legati alla discarica Rimateria (leggi qui l'articolo correlato).

"Ci pare che l’amministrazione si stia avventurando in un percorso che non risolverà i problemi ambientali e che potrebbe esporre il Comune a conseguenze economiche e legali", hanno aggiunto.

Nelle ultime settimane l'Amministrazione comunale ha avviato una serie di provvedimenti mirati a bloccare l'aumento dei volumi della discarica Rimateria, dall'avvio delle procedura per la variante LI53 alla definizione di Colmata centro abitato. L'ultima azione porta la firma dei gruppi di maggioranza in Consiglio comunale ovvero la mozione nella quale si riconosce ufficialmente la posizione della città, contraria al raddoppio dei volumi.

"Rispetto alla mozione presentata dai gruppi di maggioranza sul progetto RiMateria - hanno commentato - abbiamo espresso voto contrario, ritenendo che chi ha il compito di governare una città non debba perdere tempo enunciando buoni propositi ma si debba assumere responsabilità attraverso atti; al momento non esiste un avvio di variante strutturale come promesso in campagna elettorale”.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità