QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°25° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 18 settembre 2019

Cronaca martedì 08 gennaio 2019 ore 14:08

Prima il furto poi l'evasione, giovane in carcere

Foto di repertorio

Doppio arresto per un giovane che nella notte ha messo a segno un furto in un bar e nel pomeriggio è evaso dai domiciliari



PIOMBINO — Furto nella notte tra il 6 e il 7 gennaio al bar Principe in via Lombroso. L'aliquota radiomobile dei carabinieri che stava pattugliando la zona è stata attirata verso il bar da un forte rumore di vetri infranti. 

Arrivati sul posto i militari hanno trovato una vetrata in frantumi e un ragazzo che tentava di nascondersi dietro dei cassonetti dei rifiuti. I carabinieri lo hanno bloccato e identificato, si tratta di un 27enne piombinese disoccupato con alle spalle alcuni precedenti. Il ragazzo aveva con se delle bottiglie di birra probabilmente portate via dal locale, una volta entrati nel bar è stato trovato un frigorifero aperto e il registratore di cassa divelto e spariti 350 euro intascati dal giovane. Ad aiutare i militari anche i filmati delle telecamere presenti.

Il ragazzo è stato portato in caserma per gli atti di rito ed è scattato l'arresto ai domiciliari per furto aggravato. La somma in contanti di 350 eruo e le birre ritrovate sono state riconsegnate al proprietario del bar.

Ma i domiciliari sono durati poco dal momento che il ragazzo nel pomeriggio del 7 gennaio è stato notato in centro a Piombino. Questa volta il giovane è stato portato presso il carcere Le Sughere di Livorno per evasione.



Tag

Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Lavoro

Lavoro

Politica