comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°31° 
Domani 20°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 15 agosto 2020
corriere tv
Portofino, le baie lontane dal jet set usate per invecchiare lo spumante

Cronaca martedì 08 gennaio 2019 ore 14:08

Prima il furto poi l'evasione, giovane in carcere

Foto di repertorio

Doppio arresto per un giovane che nella notte ha messo a segno un furto in un bar e nel pomeriggio è evaso dai domiciliari



PIOMBINO — Furto nella notte tra il 6 e il 7 gennaio al bar Principe in via Lombroso. L'aliquota radiomobile dei carabinieri che stava pattugliando la zona è stata attirata verso il bar da un forte rumore di vetri infranti. 

Arrivati sul posto i militari hanno trovato una vetrata in frantumi e un ragazzo che tentava di nascondersi dietro dei cassonetti dei rifiuti. I carabinieri lo hanno bloccato e identificato, si tratta di un 27enne piombinese disoccupato con alle spalle alcuni precedenti. Il ragazzo aveva con se delle bottiglie di birra probabilmente portate via dal locale, una volta entrati nel bar è stato trovato un frigorifero aperto e il registratore di cassa divelto e spariti 350 euro intascati dal giovane. Ad aiutare i militari anche i filmati delle telecamere presenti.

Il ragazzo è stato portato in caserma per gli atti di rito ed è scattato l'arresto ai domiciliari per furto aggravato. La somma in contanti di 350 eruo e le birre ritrovate sono state riconsegnate al proprietario del bar.

Ma i domiciliari sono durati poco dal momento che il ragazzo nel pomeriggio del 7 gennaio è stato notato in centro a Piombino. Questa volta il giovane è stato portato presso il carcere Le Sughere di Livorno per evasione.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Politica