QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°26° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 26 agosto 2019

Attualità venerdì 29 marzo 2019 ore 17:08

Efficientamento energetico, l’intervento a scuola

Un doppio intervento del valore che supera il valore di 781mila euro per l’efficientamento energetico della scuola Dante Alighieri



PIOMBINO — Impianti di riscaldamento ad alta efficienza e infissi a tenuta alla scuola Dante Alighieri. Il Comune di Piombino ha ottenuto un finanziamento di oltre 781mila euro dalla Regione Toscana per l’efficientamento energetico dello storico complesso scolastico di piazza Dante. 

L’investimento complessivo sarà di un milione e 130mila euro circa di cui 350mila finanziati direttamente da risorse proprie del Comune e la restante parte con finanziamenti della Regione provenienti dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

A marzo dello scorso anno, infatti, la giunta aveva approvato il progetto esecutivo, con il quale aveva partecipato al bando indetto dalla Regione per rafforzare gli interventi virtuosi sul patrimonio pubblico nei Comuni toscani. In una prima fase erano stati ammessi solo 30 Comuni e Piombino era risultato il primo Comune degli esclusi in graduatoria. Poi la Regione ha deciso di destinare nuove risorse rispetto alla previsione iniziale allargando il finanziamento a 243 enti pubblici in tutto e includendo quindi anche Piombino (leggi qui sotto l’articolo correlato).

Gli interventi hanno lo scopo di migliorare le prestazioni energetiche e la situazione ambientale del complesso scolastico. Si ipotizza inoltre di ottenere degli importanti risparmi economici relativamente al costo del combustibile ottenendo un miglioramento del comfort degli utenti.

Soddisfazione viene espressa dal sindaco Massimo Giuliani e dalla sua giunta. “Un intervento di grande importanza, sicuramente il più importante negli edifici scolastici della città degli ultimi 30 anni. – ha dichiarato il sindaco Giuliani – Servirà a risparmiare in termini energetici ma anche ad aumentare sensibilmente il comfort di chi in questi edifici deve soggiornare, vivere o lavorare. Più vantaggi in un’unica opportunità”. Anche l’assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano e l’assessore all’Ufficio Europa Nicola Cecchelli commentano la notizia positiva.

Gli interventi si articoleranno in due lotti funzionali omogenei: uno relativo alla sostituzione degli infissi esterni di tutto il complesso e all'isolamento termico del sottotetto (finestre), l'altro relativo alla sostituzione dei generatori di calore con generatori a condensazione e installazione di sistema di telegestione e telecontrollo in remoto (nuova caldaia).

Nel mese di aprile sarà pubblicato il decreto, a cui seguirà la firma della convenzione con la quale si potrà dare il via ai lavori.



Tag

Fivizzano, Steinmeier in italiano: «Difficile per un tedesco venire qui a parlarvi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Politica