comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 24°26° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 15 agosto 2020
corriere tv
Portofino, le baie lontane dal jet set usate per invecchiare lo spumante

Lavoro venerdì 01 dicembre 2017 ore 14:22

Cambio di passo per Elettra, incognita Seca

Foto di repertorio

Si è tenuto l'incontro dell'unità di crisi per fare il punto sui casi delle due aziende dell'indotto. Entro l'anno incontro con la nuova proprietà



PIOMBINO — Riunione dell'Unità di crisi questa mattina in sala consiliare sui casi delle aziende Elettra e Seca. Due questioni legate alla crisi dell'indotto le cui sorti riguardano circa 35 lavoratori.

All'incontro, convocato dal consigliere del presidente Rossi, Gianfranco Simoncini, erano presenti i rappresentanti delle organizzazioni sindacali del settore elettrico e chimico, le rappresentanze sindacali aziendali, il sindaco Massimo Giuliani, lo stesso Simoncini e alcuni rappresentanti dell'azienda Seca.

“Una buona notizia riguarda la questione Elettra – ha affermato il sindaco – abbiamo infatti appreso della vendita della centrale a un gruppo industriale, Despe spa, con la prospettiva di poter riavviare presto la produzione. Entro l'anno abbiamo preso un impegno con i sindacati per convocare un incontro con la nuova proprietà”.

Affrontato inoltre anche la questione della centrale a biomasse Seca di Montegemoli, che presenta forti difficoltà economico-finanziarie. “In questo caso – ha spiegato il sindaco – c'è un'ipotesi di cessione della centrale a un produttore di oli vegetali. Abbiamo quindi discusso dello stato di avanzamento di questa vendita che sta procedendo. Restano le difficoltà finanziarie e la necessità di tutelare lo stipendio dei lavoratori in questa fase non ancora ben definita”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Politica