QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°15° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 08 dicembre 2019

Sport mercoledì 16 ottobre 2019 ore 08:30

En plain per l’Etruria Femminile in Coppa Italia

Altro fine settimana in campo per i ragazzi e le ragazze dell'Etruria Rugby Piombino. Ecco tutti i risultati dei match



PIOMBINO — Esordio positivo per la squadra femminile dell’Etruria Rugby Piombino che ha vinto la prima giornata di Coppa Italia Femminile a Massa. Dopo due anni di stop, le ragazze di Piombino ed Elba hanno unito le forze per creare una squadra interamente nuova e confrontarsi con le altre realtà della regione toscana. Dopo un’iniziale tensione dovuta all’esordio, le ragazze allenate da Alex Bezzini e Luca Tronconi hanno prevalso sul Grosseto R.C. con il punteggio di 21-14. La seconda partita contro il Rugby Mugello, ha visto l’Etruria imporsi sulle avversarie 49-21 ed il match svolto contro le padrone di casa, le Lupe del Rugby Apuani Massa, si è concluso 7-84 a favore dell’Etruria, grazie ad un gioco vario che ha permesso di andare in meta anche negli spazi. Nell’ultima partita, la squadra giallonera ha sfidato le ragazze del Gispi Rugby Prato, battendosi con tutta la grinta per ottenere il primo posto nel concentramento di giornata. Nonostante lo stiramento di Nesi durante l’allenamento di venerdì e l’infortunio di Bicecci nella partita precedente, le giocatrici di Bezzini e Tronconi hanno realizzato un buon gioco, mettendo in difficoltà le pratesi con un’ottima pressione in difesa e riuscendo a prevalere sul finale con la meta di Antonucci, che ha chiuso la partita 42-35, permettendo così la vittoria della prima tappa del campionato. 

Domenica in trasferta per la prima squadra che, sotto il nome di Elba Rugby, ha disputato un’amichevole contro il Florentia Rugby, conclusasi con il risultato di 27-12. I giocatori di Ghini hanno infatti affrontato una squadra che lo scorso campionato è stata sconfitta nella finale per l'accesso alla categoria superiore e che quindi, anche quest'anno, punta a fare il salto di qualità in A2. Non è stato perciò un gioco semplice da impostare ed è stato riscontrato qualche problema nel consolidamento del punto di incontro, che ha portato a giocare pochi palloni puliti con i trequarti. 

I Mascalzoni del Canale Under 16 di Catta, Bezzini, Giachetto e Alessi perdono contro i Cavalieri Union Rugby Prato Sesto 18-38. La franchigia di categoria tra Etruria ed Elba Rugby ha infatti retto l’urto contro gli avversari molto ostici e più dotati fisicamente soltanto durante il primo tempo, conclusosi 6-12 a favore dei Cavalieri. Nella ripresa del gioco, complice un vistoso calo di concentrazione, la differenza di valori è venuta fuori ed i pratesi hanno infatti messo a segno ben quattro mete, a fronte delle due marcature del Canale, segnate da Andreini, realizzatore anche di tutti i punti al piede. 

L’Etruria Rugby Piombino Under 14 perde il triangolare in casa. Sabato 12 Ottobre al Venturelli, la squadra allenata da Puliti e Passante, ha infatti ceduto il passo alle formazioni avversarie. Nonostante una buona prestazione da parte di tutti i giocatori e un netto miglioramento della squadra, i ragazzi gialloneri hanno perso la partita contro il Cecina 10-19 e con il Golfo Scarlino 7-35.

La squadra Under 10 allenata da Birger Palm ha giocato domenica mattina in casa contro Elba Rugby, Am. Rosignano e le due formazioni del Livorno Rugby, squadre composte da bambini fisicamente e anagraficamente molto più grandi dei nostri.

La squadra Under 8 si è confrontata al campo Maneo di Livorno con tre formazioni del Livorno Rugby 1931, Lions Amaranto e Amatori Cecina. Gli educatori Buonaccorsi e Marzucchi, pur vedendo ancora il gioco in una fase in cui l’espressione del singolo risulta più evidente del gioco di squadra, sono pienamente soddisfatti per la voglia di ogni bambino di giocare durante l’arco di tutto il concentramento.



Tag

Calenda in tv: «Quando Renzi era premier, noi ministri lo prendevamo in giro»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Spettacoli

Lavoro