QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°14° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 dicembre 2017

Attualità domenica 08 ottobre 2017 ore 09:25

Anche Nogarin al campeggio dei cassaintegrati

Anche il sindaco di Livorno al presidio Camping Cig (Foto Paolo Gianardi)

Va avanti la protesta dei cassaintegrati e disoccupati di Piombino. La protesta viaggia anche sul trenino per sensibilizzare la cittadinanza

PIOMBINO — Secondo giorno di campeggio dei cassaintegrati e disoccupati del Coordinamento Art.1 - Camping Cig che hanno allestito tende, gazebo e striscioni nell'aiuola vicino la Sol in via dell'Unità d'Italia.

A far visita ai campeggiatori cassaintegrati e disoccupati che protestano contro lo stallo dello stabilimento Aferpi a Piombino anche il sindaco pentastellato di Livorno Filippo Nogarin.

Gli aderenti al coordinamento hanno lanciato l'invito ad aderire alla manifestazione di protesta a tutta la cittadinanza con tanto di trenino per le vie della città con appeso uno striscione di provocazione con su scritto "L'unico treno che marcia".

I ritardi dell'imprenditore algerino Issad Rebrab hanno ormai messo la parola fine ad ogni illusione, mentre si attende la fine di ottobre per conoscere l'eventuale entrata in scena di un partner siderurgico per Aferpi. Forti le critiche verso l'attuale amministrazione espressione del Partito Democratico e verso il Governo. Chieste a gran voce le bonifiche che potrebbero dare un'opportunità lavorativa a tante persone e restituire un'alternativa al futuro della città.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Attualità