QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°26° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 24 agosto 2019

Politica venerdì 29 aprile 2016 ore 08:00

Il caso di Villamarina da chiarire in consiglio

Stefano Mugnai

Il capogruppo in regione di Forza Italia e vice presidente della Commissione Sanità chiede alla giunta degli aggiornamenti sulle morti sospette



PIOMBINO — "Se in quella corsia dell'ospedale di Piombino c'era un killer che ha operato incredibilmente indisturbato per mesi, questa è una tragedia. Se però invece il killer non c'era, come potrebbe profilarsi all'orizzonte degli ultimi sviluppi della vicenda investigativa e giudiziaria, allora qui siamo davanti a qualcosa di più e di peggio per il sistema sanitario toscano: insomma se non esisteva un 'killer in corsia', qualcuno potrebbe pensare che la corsia stessa sia il killer". 

Lo afferma, in una nota, il capogruppo in Regione di Forza Italia e vice presidente della commissione Sanità Stefano Mugnai che ha chiesto e ottenuto in conferenze capigruppo un ordine del giorno che inserisca in consiglio una nuova comunicazione della giunta sui fatti di Piombino. 

La vicenda piombinese si prospetta molto complessa. Ne reparto di rianimazione di Villamarina si sarebbero verificate 14 morti sospette, in primo luogo è stata emessa una misura di custodia cautelare per l'infermiera Fausta Bonino oggi scarcerata dopo la decisione del tribunale del Riesame.



Tag

Il giorno dei big al Quirinale, il racconto in 150 secondi

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

Attualità

Politica