QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità martedì 25 luglio 2017 ore 08:47

Fumo e odore di bruciato ma l'incendio è oltremare

Un grosso incendio scoppiato in Corsica ha spaventato gli abitanti della costa toscana, raggiunti dall'odore di bruciato e dal fumo



PIOMBINO — Complice il vento che si è alzato nella serata ieri, in città è stato avvertito un forte odore di bruciato. Lo hanno sentito da Calamoresca, da piazza della Costituzione, San Rocco e Perelli. Tante le persone che si sono domandate cosa fosse quell'odore di bruciato e da dove potesse provenire, vista la preoccupazione che sta generando il rischio incendio in tutta Italia.

L'incendio c'era, ma non qui e nemmeno nelle vicinanza. L'ipotesi più attendibile farebbe provenire l'odore acre dalla Corsica dove nel pomeriggio, nella zona di Bastia, si era sviluppato un grosso incendio che ha provato molto fumo. Lo stesso fumo che il vento avrebbe spinto fino alle nostre coste, tanto da registrare segnalazioni fino in Maremma.

Segnalazione simile era avvenuta anche nel pomeriggio all'Elba, ma nel pomeriggio quando molte persone hanno avvistato una nuvola di fumo rosso al di là del monte Capanne. Una volta scattato l'allarme, però, è stato appurato che l'avvistamento era dell'incendio sull'isola francese.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Spettacoli