QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°20° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 18 ottobre 2019

Politica venerdì 18 novembre 2016 ore 12:11

Caso Ato in consiglio con la mozione di Ferrari

Francesco Ferrari durante un consiglio comunale

Il consigliere Ferrari e la segretaria Vizzotto di Lega Nord chiedono alla giunta una presa di posizione: stop all'Ato e costituirsi parte lesa



PIOMBINO — "La politica non può far finta di niente". Hanno esordito così in un comunicato la segretaria locale di Lega Nord Elena Vizzotto e il consigliere comunale e portavoce Fratelli d’Italia AN in Val di Cornia Francesco Ferrari sulla vicenda legata alla maxi gara di appalto per l'intero ciclo dei rifiuti dell'Ato Toscana Sud, che ha portato all'arresto del diretto generale e all'interdizione dai pubblici uffici per altre tre persone (vedi gli articoli correlati per conoscere i dettagli dell'inchiesta).

"Di fronte alle gravi accuse di corruzione e turbativa d'asta per una gara vinta da Sei Toscana, la politica si deve assumere le proprie responsabilità, prima su tutte quella relativa alla costituzione degli Ato, voluti fortemente dalla Regione Toscana per accentrare il potere. - si legge - Con essi i sindaci hanno perso il controllo sulla qualità dei servizi e sui relativi costi. Un po' come purtroppo sta accadendo per la sanità".

Per queste ragioni il consigliere capogruppo di Ferrari Sindaco-Forza Italia si fa promotore di una mozione, spinta anche dalla Lega, per chiedere all'Amministrazione una presa di posizione concreta.

Con la mozione, che sarà discussa al prossimo consiglio comunale, viene chiesto al sindaco e alla giunta di "costituire il Comune come parte civile nel procedimento giudiziario che vedrà come imputati i vertici dell'Ato Toscana Sud e i vertici di Siena Ambiente e Sei Toscana", chiedendo i danni per i costi in bolletta.

A questo punto, inoltre, viene chiesta anche di considerare la possibilità di riappropriarsi della gestione diretta dei servizi di raccolta dei rifiuti.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Berlusconi: «Non volevo, ma sarò in piazza Lega contro il carcere per gli evasori»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica