QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°23° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 21 ottobre 2019

Attualità giovedì 02 febbraio 2017 ore 12:00

La contestazione alle porte del Comune

Il sindaco Massimo Giuliani durante il suo intervento

Quando il sindaco Massimo Giuliani ha preso la parola è infiammata la polemica del Coordinamento Art.1 - Camping Cig



PIOMBINO — La manifestazione per la vicenda Aferpi a Piombino si è mossa in modo ordinato, ma si è infiammata davanti al municipio di Piombino, soprattutto quando il sindaco Massimo Giuliani ha preso la parola. I fischi sono arrivati dal Coordinamento Art.1 - Camping Cig che da sempre ha contestato la gestione della faccenda Aferpi e la mancata presentazione del nuovo piano industriale da parte dell'imprenditore algerino.

Appena ha iniziato a parlare, il sindaco Giuliani ha dovuto fronteggiare una pioggia di fischi, ma nonostante questo ha detto: "Non ci fermeremo fino a quando non conosceremo il futuro della fabbrica che esiste da 150 anni".

La strada, seppure battuta, sembra ancora incerta. Ma il primo cittadino con fermezza ha rivendicato il ruolo delle istituzioni in questa trattativa che, orami, ha portato allo sfinimento troppi lavoratori (leggi l'articolo correlato).

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

«Report», l'indagine sulle capsule di caffè che non si smaltiscono e quelle (poche) di alluminio riciclate

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Attualità