comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:01 METEO:PIOMBINO11°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Germania, auto sui passanti a Treviri: l'arresto di un sospettato

Attualità lunedì 18 novembre 2019 ore 15:01

La Regione ha recepito il parere del Nurv

Ad anticiparlo con un post su Facebook è il consigliere regionale Gianni Anselmi (Pd). Sarebbero previste ulteriori prescrizioni



PIOMBINO — "La Giunta Regionale Toscana ha deliberato stamani sul progetto Rimateria, recependo il parere del Nucleo tecnico espresso il 30 ottobre scorso con ulteriori prescrizioni", a scriverlo su Facebook è il consigliere regionale Pd Gianni Anselmi, anticipando una comunicazione da parte della Regione Toscana.

"In sintesi: - si legge nel post condiviso - l’ampliamento progettato della discarica dovrà rispettare le distanze dai centri abitati e sarà riservato al conferimento dei rifiuti siderurgici prodotti nell’area di Piombino, inclusi quelli stoccati in cumuli; l’autorizzazione all’esercizio dell’impianto sarà subordinata al completo rispetto di quanto disposto con la diffida/sospensione regionale del 15/11 scorso e dunque alla realizzazione degli interventi prescritti con le diffide emesse dal 2017 in poi e ancora non realizzati, e volti anche alla eliminazione delle maleodoranze; resta naturalmente prioritaria a qualsiasi utilizzo dell’area LI53 la sua messa in sicurezza permanente come da progetto già autorizzato dal Ministero dell’Ambiente".

Il consigliere Anselmi ha sottolineato come Piombino sia inserito nel Piano Strategico della Costa previsto come polo delle bonifiche e dell’economia circolare. In merito alla discarica l'esponente Pd ha ricordato "le diffide regionali emesse nei confronti di Rimateria a tutela di salute e ambiente".

Riportiamo qui sotto il post integrale.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità