QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22° 
Domani 11°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2016

Sport sabato 27 febbraio 2016 ore 15:28

La regata tra i tesori dell'Arcipelago

Partirà da piazza Bovio la prima edizione della regata “100 di Montecristo”, oltre allo sport tanti eventi culturali dal 20 al 22 maggio

PIOMBINO — Si tratta di una novità assoluta tra le regate costiere, da piazza Bovio a Piombino, fino all’isola di Montecristo per avvicinare Pianosa e l’Elba e giungere a San Vincenzo.

Stiamo parlando della “100 di Montecristo”, regata di altura tra i tesori dell’arcipelago organizzata da due circoli, Yacht Club Marina di Salivoli e Circolo Nautico San Vincenzo, con la partnership di molti enti tra i quali Comuni di Piombino, San Vicenzo, Campo nell’Elba e Portoferraio, Regione Toscana Guardia costiera, Autorità Portuale, Parco nazionale arcipelago toscano, Parchi Val di Cornia, Santuario dei cetacei Pelagos, Slowfood biodiversità onlus e altri.

Oltre all’evento sportivo, la manifestazione vuole essere però anche condivisione di luoghi, di solidarietà e di impegno sociale. Per questo sarà anticipata da tutta una serie di iniziative organizzate con il coinvolgimento di molti soggetti del territorio. Per esempio il 5 marzo a San Vincenzo si svolgerà l'iniziativa legata al mare, al vento e ai marinai del maestro Talani, il 12 marzo presso la Torre di San Vincenzo, sarà organizzata la conferenza “Marcello Camici e 'Il tesoro di Montecristo': corsari e monaci nel trafficato mar Tirreno del XVI secolo”. Il 2 aprile al museo di Cittadella si terrà una conferenza a cura della Società Parchi “A vela con i naviganti di un tempo tra le perle dell’arcipelago toscano: un viaggio nei 5000 anni di storia del museo archeologico del territorio di Populonia”. L’8 aprile, invece, a Marina di Salivoli avrà luogo una tavola rotonda con gli esperti dell’Osservatorio toscano cetacei, tecnici e operatori, a cura dell’assessorato all’ambiente del Comune di Piombino. E ancora, il 7 maggio a palazzo Appiani una conferenza su Montecristo e il suo monastero, l’ 8 maggio ci sarà un’escursione all’area archeologica di Poggio al Mulino, il 14 maggio la mostra di pittura di Daniele Govi, dedicata alla regata. 

Anche nei giorni della gara ci saranno altre iniziative come l’incontro a Marina di Salivoli il 20 maggio con Pasquale De Gregorio, autore del libro “Oceani a ogni costo”; il 21 maggio alla Torre di San Vincenzo un incontro sul’’ambiente curato da Guglielmo Pepe, giornalista de La Repubblica, già direttore del National Geographic Italia con Giampiero Sammuri, presidente del Parco nazionale arcipelago toscano. Infine, aspettando l’arrivo, il 22 maggio a San Vincenzo si consumerà un cooking show nel porto con le specialità del mare. 

Molto importante inoltre la collaborazione con alcune imprese del territori che hanno messo a disposizione due tesori, per far rivivere con l’olfatto e con il gusto le ricchezze del territorio e l’esperienza della “100 di Montecristo”. Si tratta dello scrigno del maestro cioccolatiere e sommelier Domenico D’Affronto, contenente i cioccolatini ispirati alle diverse tappe della regata e il forziere di Diadema, con le essenze che rimandano alle suggestioni della manifestazione.

Tag