QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°22° 
Domani 18°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 21 settembre 2019

Attualità sabato 14 ottobre 2017 ore 09:50

Gli ex Fiom scelgono l'Unione sindacale di base

Questa è la decisione di Marianelli e Lami che da oggi cambieranno pubblicamente bandiera a seguito delle tensioni sulla vertenza Aferpi e non solo



PIOMBINO — Dopo una lunga militanza nella Fiom, come iscritti prima e come Rsu Lucchini e poi Aferpi, Andrea Marianelli e Massimo Lami hanno deciso di aderire all'Unione Sindacale di Base (Usb).

I due si erano dimessi a seguito delle divergente sorte sulla gestione della vertenza Aferpi e del clima sempre più pesante sulle sorti dello stabilimento a Piombino. Ora arriva la nuova decisione.

I motivi di questa scelta sono di diversa natura: "il disaccordo con la dirigenza fiom sulla vicenda vicenda Aferpi e nn solo e soprattutto sulla vertenza nazionale della sidurergia - hanno detto in una nota - le scelte sbagliate fatte nel contratto nazionale metalmeccanici con aumenti irrisori in busta paga e buoni mensa al posto di soldi veri e in più l'adesione obbligatoria a Metasalute".

Proprio su questa decisione Marianelli e Lami si erano espressi contrariamente, mentre le Rsu hanno più volte sottolineato la loro soddisfazione (leggi gli articoli correlati). "È solamente una assicurazione privata e le assicurazioni private sono chiaramente figlie della speculazione capitalistica non hanno certo uno scopo solidaristico. - hanno detto in una nota Lami e Marianelli - Ricordiamo a tutti che abbiamo tre mesi di tempo per rifiutare tale speculazione, inoltre a Piombino abbiamo la cassa mutua integrativa, cosa ben diversa da una assicurazione privata".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità