QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°13° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 12 novembre 2019

Elezioni giovedì 18 aprile 2019 ore 12:30

"Soddisfazione per il passaggio a Liberty House"

Anna Tempestini

E' il comitato elettorale per Anna Tempestini sindaco a firmare una nota di soddisfazione per il passaggio di Magona da ArcelorMittal a Liberty House



PIOMBINO — "Non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione per il nullaosta definitivo della commissione europea alla acquisizione di Magona, e di altri stabilimenti europei di Arcelor Mittal, da parte di Liberty Steel. Si avvia così al superamento quel clima di incertezza che ha segnato questi ultimi mesi di attività dello storico stabilimento piombinese, ridando fiducia e prospettiva centinaia di lavoratori", così ha commentato il comitato elettorale per Anna Tempestini sindaco alla notizia che coinvolge lo stabilimento piombinese (leggi qui l'articolo collegato).

"Liberty Steel, secondo le notizie pubblicate in questi giorni dalla stampa locale e nazionale, è un gruppo ambizioso che punta alla integrazione dei suoi stabilimenti in Gran Bretagna, Europa e Australia e all’espansione delle sue attività siderurgiche. - hanno commentato - Sarà ovviamente da valutare il piano industriale previsto per Piombino, ma già quanto dichiarato nei giorni scorsi dal Ceo del gruppo inglese, Jon Bolton, sulla riattivazione dell’impianto di decapaggio (fermo ormai da due anni), è un segnale che vogliamo cogliere sulle intenzioni di rilanciare la Magona su un mercato che resta difficile e pieno di insidie. Già questo consentirebbe allo stabilimento di recuperare spazi per la logistica interna, riappropriarsi di un ciclo importante delle lavorazioni e di assumere personale".

"Attendiamo dalla nuova proprietà altri passi importanti nei primi cento giorni che seguiranno il completamento delle procedure di acquisizione, tra i quali un piano di investimenti per un secondo reparto di verniciatura e il potenziamento delle zincature. Progetti necessari al rilancio dello stabilimento che auspichiamo la nuova proprietà voglia perseguire in un rapporto proficuo con le organizzazioni sindacali ed i lavoratori, che mai hanno fatto mancare, anche negli anni più difficili, l’attaccamento all’azienda e la loro alta professionalità", ha concluso il comitato elettorale per Anna Tempestini sindaco.



Tag

Depistaggi Cucchi, parte civile su astensione giudice: «Questione di opportunità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca