QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°19° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 20 ottobre 2019

Attualità giovedì 27 giugno 2019 ore 13:57

Parcheggi blu, molti commercianti usano l’app

Pagare il parcheggio con lo smartphone in città e a Baratti, la app Phonzie molto utilizzata in particolare dai commercianti



PIOMBINO — È sempre più utilizzata l’applicazione per pagare il ticket dei parcheggi in città o a Baratti direttamente dal proprio smartphone. Si tratta dell’App Phonzie e sul sito del Comune di Piombino, alla sezione Turismo, è possibile trovare tutte le informazioni sul funzionamento. 

Introdotta nel 2017, nell’ultimo anno di attivazione sono stati riscossi 25.728 euro per la sosta dei parcheggi pagati attraverso l’utilizzo di questa tecnologia che è stata apprezzata e utilizzata in modo particolare da molti commercianti.

Il pagamento con questa metodologia consente di pagare la sosta da qualsiasi luogo e di interromperla prima dell'orario prefissato con la restituzione dell'importo non usufruito. Una volta raggiunto il parcheggio, il gps del telefono proporrà automaticamente l'area tariffaria nella quale ci si trova e, inseriti targa del veicolo e arco orario desiderato, sarà facile acquistare la sosta con un click. Nel caso si possa tornare alla vettura con anticipo, Phonzie permette di interrompere la sosta, in modo da ricevere in addebito soltanto i minuti effettivamente utilizzati. In caso di tempi di sosta più lunghi rispetto al previsto, è possibile prolungare direttamente dal telefono.

Tra i servizi messo a punto da Phonzie la possibilità di acquisire crediti invitando un amico o addebitare su un unico Borsellino le soste familiari o dei dipendenti attraverso l’affiliazione.



Tag

Centrodestra, Maglie: «Che sia il crocifisso o i tortellini chiediamo rispetto per quello che noi siamo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica