QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°16° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 27 maggio 2019

Attualità martedì 11 dicembre 2018 ore 15:31

Piano strutturale d'area, diffuso il questionario

Si parte dalla compilazione del questionario, online e in forma cartacea, per il procedimento di variante generale al Piano strutturale d'area



PIOMBINO — Nell’ambito del procedimento di Variante generale al Piano strutturale d’area è attivo un questionario rivolto a tutta la cittadinanza. 

Il questionario rientra nell'attività avviata a inizio agosto dalle amministrazioni comunali di Piombino e Campiglia con l'obiettivo di rilanciare il coordinamento delle politiche di pianificazione e governo del territorio. Attraverso le domande del questionario si intende indagare la percezione della popolazione in merito a tematiche diverse: situazione di spazi verdi e giardini, centri storici, qualità dell’edilizia, presenza di piste ciclabili, infrastrutture, strutture ricettive e molto altro. Ai cittadini si chiede espressamente di indicare problematiche, suggerimenti e idee sugli aspetti ritenuti più importanti per la città e il territorio (leggi qui sotto gli articoli correlati)

Il questionario è reperibile online sul sito del Comune di Piombino oppure in forma cartacea presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, i quartieri e il Centro Giovani (una volta compilati dovranno essere restituiti unicamente all’Ufficio relazioni con il pubblico per una maggiore razionalizzazione della raccolta).

Al questionario seguiranno poi degli incontri tematici sui temi strategici individuati nel documento politico elaborato dalle amministrazioni comunali, relativi alle priorità di pianificazione della Val di Cornia: qualità ambientale, turismo, nuova industria e sistema produttivo, sistema infrastrutturale, economia del mare, dimensione sociale, rigenerazione del paesaggio, qualità della partecipazione democratica.

Dietro al lavoro per il Piano strutturale ci sono i sindaci, gli assessori all'urbanistica e i tecnici dei due Comuni interessati, oltre a un gruppo di consulenti esterni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità