QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°27° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 27 luglio 2016

Attualità giovedì 17 marzo 2016 ore 19:00

Portici, Comune e proprietari in tandem

Uno scorcio dei portici di Piombino

Il Comune invita i proprietari a firmare una nuova convenzione che stabilisce chi farà per via Petrarca, piazza della Costituzione via Boccaccio

PIOMBINO — Il Comune di Piombino è arrivato a formulare una nuova convenzione per i portici. Dopo l'incontro pubblico in doppia seduta che si è svolto venerdì 5 febbraio, è stata stilata la convenzione corretta che sancisce chi farà cosa nel piano di restyling dei portici

Gli amministratori di condominio si faranno portavoce in sede di assemblea condominiale di questa opportunità e i proprietari delle abitazioni che insistono in via Petrarca, piazza della Costituzione e via Boccaccio saranno invitati a firmare tale accordo.

Il Comune di Piombino, come già esternato, si impegnerà ad effettuare i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria della pavimentazione delle aree soggette a pubblico transito e della pubblica illuminazione. Stando alla convenzione provvederà, inoltre, alla posizionamento e alla manutenzione degli arredi e degli accessori urbani. Ai condomini, invece, spetterà la manutenzione dei pilastri, delle facciate, dei portoni di ingresso e dei mezzanini. Le spese di manutenzione sostenute dai proprietari per il restyling dei portici saranno ammortizzate con le detrazione dai tributi comunali. 

Non è stato ancora stabilito come saranno i nuovi portici, ma il percorso dell'assessore Claudio Capuano, participativo sin dall'inizio, continuerà ad essere tale. Le scelte fondamentali del restyling verranno sottoposte all'attenzione dei proprietari degli immobili. Sicuro è che qualsiasi intervento sarà volto all'uniformità della passeggiata. 

Insomma, riparte il percorso che è diventato croce e delizia di Amministrazione e tanti residenti nella speranza che si possa passare ai fatti. Intanto la passeggiata sotto i portici continua a essere una gincana, tra la buona volontà di alcuni e la noncuranza di altri.

Tag