comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°24° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 21 settembre 2020
corriere tv
Beppe Sala al voto: «Sostituiti 195 presidenti, ma Milano ha risposto»

Lavoro giovedì 02 agosto 2018 ore 21:40

Rimosse le bandiere dal cavalcavia, tranne una

Simbolo della lotta dei lavoratori per le acciaierie di Piombino, le bandiere di Fim, Fiom e Uilm sono state rimosse. Ma Usb dice no



PIOMBINO — E' rimasta solo la bandiera dell'Unione sindacale di base sul cavalcavia di largo caduti sul lavoro. Lì, fino a martedì 30 Luglio giorno dell'incontro al Metropolitan con Jindal, sventolavano le bandiere in rappresentanza di tutti i sindacati, simbolo della lotta e della vertenza Aferpi - ex Lucchini. Bandiere ad oggi rimosse tranne quella dell'Usb.

"Per i sindacati confederali Fiom, Fim e Uilm la vertenza Aferpi con l'arrivo di Jindal sembra conclusa perché lo stato di agitazione è finito; ciò lo dimostra le bandiere tolte al cavalcavia. - hanno segnalato dall'Unione sindacale di base - Noi di Usb crediamo che non è finito niente anzi l'ingresso di solo 400 lavoratori non ci soddisfa, come la partenza dei soli laminatoi non ci rappresenta la fine di niente".

"Quindi ribadiamo a tutti che noi non togliamo la bandiera simbolo della nostra lotta fino a che ogni lavoratore sarà rientrato. Usb sottolinea che ad oggi non è stata ancora rinnovata la cig da nessun governo", hanno concluso.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Attualità

Attualità