QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 26°30° 
Domani 25°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 27 giugno 2019

Attualità mercoledì 08 febbraio 2017 ore 19:35

Piombino Logistics si mobilita per le concessioni

Scadono le concessioni portuali, le Rsu di Piombino Logistics e le segreterie Fim-Fiom-Uilm chiamano a raccolta i lavoratori



PIOMBINO — Con l'avvicinarsi della scadenza delle concessioni portuali, il 15 febbraio 2017, la Rsu Piombino Logistics e le Segreterie di Fim-Fiom-Uilm hanno espresso una grande preoccupazione per le sorte dei lavoratori. Per questo attraverso un comunicato viene annunciato un percorso di mobilitazione per avere risposte certe e concrete da parte di tutti i soggetti relativi al progetto Cevital di cui il Governo è garante. 

"Le concessioni affidate a Piombino Logistics siano mantenute in essere, - si legge nella nota congiunta - sia pur in regime provvisorio, auspicando che, attraverso le dovute garanzie, vengano concesse in maniera definitiva con tempistiche pluriennali. Nessuno chiede cambiali in bianco ma la continuità va garantita fino a quando il Governo non avrà stabilito se il progetto Cevital è ancora credibile o, viceversa, fino a quando il Governo riterrà sia venuta meno la fiducia nell'imprenditore e decida di proporre una valida alternativa".

In ballo, infatti, ci sono 160 lavoratori che rischiano di essere espulsi dal ciclo produttivo.

"E' chiaro già da adesso che l'ulteriore rinvio della presentazione del piano industriale da parte di Cevital, crea un ulteriore elemento di contraddizione con il rinnovo delle concessioni portuali", si conclude. E per questa è stata indetta una iniziativa dei lavoratori di Piombino Logistics per lunedì 13 febbraio alle ore 9.30 con ritrovo nel parcheggio davanti la portineria di Aferpi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Attualità