QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°21° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2016

Attualità mercoledì 20 gennaio 2016 ore 08:23

Scoperte le mura basse di Populonia

Dai lavori che stanno interessando Baratti e Populonia arrivano nuove notizie. La Soprintendenza sta analizzando nuovi reperti

PIOMBINO — Durante i lavori Asa per il recupero delle condotte di Populonia sono stati rinvenuti altri resti storici. Potrebbe trattarsi della cinta muraria di Populonia.

I lavori per l’acquedotto sono, dunque, in stand by in attesa del parere degli archeologi che stanno valutando l’entità dei resti per fornire indicazioni certe. È sempre più frequente, che i cantieri che interessano Baratti e Populonia portino alla luce resti archeologici che devono passare al vaglio della Soprintendenza con relativo stop dei lavori.

Oltre a grosse pietre, sono state individuate tracce delle mura basse di Populonia, di cui non si conosceva l’esistenza. Una cinta muraria bassa che prosegue anche nel bosco e che riporta segni di un incendio; è appena iniziato, insomma, lo studio di approfondimento per aggiungere un nuovo tassello alla storia locale. Permane, però, il timore che i reperti incustoditi possano esser trafugati.

Tag