QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°16° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 19 novembre 2019

Attualità giovedì 19 luglio 2018 ore 13:55

Sergio Pescini vicepresidente Ance

Foto di repertorio

Sergio Pescini di Piombino è vicepresidente e tesoriere dell'Ance provinciale presieduta da Riccardo Frangerini. Sarà referente della Val di Cornia



PIOMBINO — Il Consiglio Direttivo di Ance - Associazione dei Costruttori Edili del sistema Confindustria – della provincia di Livorno ha eletto, nella seduta di martedì 17 luglio, presidente dell’Associazione Riccardo Frangerini, titolare dell’azienda Frangerini Ugo Srl di Livorno.

Riccardo Frangerini succede a Stefano Frangerini, neoeletto presidente di Ance Toscana. Tra i nuovi nominati c'è anche Sergio Pescini di Piombino vicepresidente con incarico di tesoriere e riferimento per le aziende del Comprensorio Val di Cornia-Elba. Simone Pierattini, invece, vicepresidente e riferimento del Comprensorio di Cecina- Rosignano.

La nuova squadra ha approvato il Progetto di Fusione che, entro la fine dell’anno corrente, vedrà Ance Livorno aggregata a Ance Massa Carrara in un nuovo soggetto, ancor più rappresentativo e strutturato, che prenderà il nome di Ance Toscana Costa.

“Raccolgo la sfida con entusiasmo - ha dichiarato il neo presidente Riccardo Frangerini - consapevole delle difficoltà che il settore delle costruzioni sta vivendo, ormai da anni, sia nel comparto delle manutenzioni industriali sia nel settore dei lavori pubblici e del mercato privato. Nel ringraziare il presidente uscente per l’ottimo lavoro svolto, guardo con fiducia al processo di aggregazione che è stato avviato, che renderà ANCE un soggetto ancora più forte e maggiormente rappresentativo. La sinergia e la cooperazione tra le Aziende del territorio e un confronto continuo con le Amministrazioni locali rappresentano gli strumenti necessari per superare la crisi e guardare al futuro. Occorre recuperare velocemente il grave ritardo registrato, grazie anche agli importanti investimenti programmati da nord a sud della Costa toscana”.



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità