QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°27° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità mercoledì 15 marzo 2017 ore 08:00

"Con i vigili del fuoco il porto più sicuro"

La motovedetta raggiunge il Bellini

L'Unione Sindacale di Base chiede un distaccamento fisso dei vigili del fuoco al porto con una motovedetta antincendio a disposizione



PIOMBINO — Dopo l'incendio sul traghetto Bellini, l'Unione Sindacale di Base dei vigili del fuoco chiede maggiore sicurezza specie nello scale piombinese. A mancare sarebbero le motobarche antincendio, mentre da anni è stato tagliato il distaccamento fisso dei vigili del fuoco.

Per questo l'Usb, sulla base dei traffici che interessano il porto di Piombino, hanno scritto all'Autorità Portuale, ai comandanti degli scali di Piombino e Livorno e al governatore della Regione Toscana Enrico Rossi.

L'incendio, avvenuto a bordo del traghetto il 6 marzo quando si trovava circa a metà del suo percorso (leggi gli articoli correlati), è stato spento grazie alla prontezza del personale di bordo e l’efficienza dei sistemi antincendio della nave. A rigore di cronaca, i vigili del fuoco sono stati imbarcati su una motovedetta della Guardia Costiera per raggiungere la nave ferma all'altezza di Palmaiola.

L'Usb chiede di aprire una discussione sull'eventuale apertura di un distaccamento portuale permanente. Attualmente la loro presenza è garantita solo nei weekend estivi, situazione che per il sindacato autonomo non rappresenta un adeguato standard di sicurezza per le caratteristiche del porto che è in continua espansione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Sport

Politica

Attualità