QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°30° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 luglio 2019

Cultura martedì 01 maggio 2018 ore 08:44

Ecco i vincitori del concorso Riviera Etrusca

Musica protagonista per la 19esima edizione del concorso musicale che ha calamitato oltre 350 partecipanti provenienti da tutto il mondo



PIOMBINO — Con il concerto dei vincitori assoluti e la premiazione all'hotel Phalesia si è conclusa la 19esima edizione del concorso musicale Riviera Etrusca.

Nella prima parte del concerto si sono esibiti alcuni dei giovanissimi musicisti che si erano distinti per il loro talento nelle tre settimane di concorso: Francesco Papa di Roma al violino, Samuele Ceragioli di Camaiore alla tromba, Benedetta Fiechter di Firenze al violino e Leonardo Notarangelo di Roma al violoncello.

A seguire le esibizioni dei primi premi: la “EstrOrchestra” di Livorno, la formazione di giovani musicisti diretta da Chiara Morandi, violinista prima parte dell'Orchestra della Toscana e docente di violino all'Istituto Musicale Mascagni di Livorno, che si è aggiudicata anche il Premio del pubblico “Silvano Marsigli” con l'esecuzione di 4 Danze popolari rumene di B. Bartok e la Sarabanda da Symple Symphony di B. Britten; Lucrezia Costanzo di Catania al violino che ha eseguito il 1° tempo del Concerto op. 47 di Sibelius; il tenore Chung Man Lee, Corea del Su, che si è aggiudicato il premio lirico “G. Masini” con “La fleur que tu m'avais jetee” di Bizet e “Celeste Aida” dall'opera di G. Verdi; Emanuele Burnelli che ha eseguito “concertino da camera” di Ibert per sassofono.

Per i vincitori assoluti erano in palio borse di studio per un totale di 15.000 euro, concerti premio, premi speciali e riconoscimenti per gli insegnanti.

“Il concorso Riviera Etrusca si conferma come un appuntamento di grande qualità e spessore – ha commentato  l'assessora alla cultura Paola Pellegrini – come dimostrano la preparazione e il talento dei partecipanti, di alto livello, appartenenti alle più significative scuole musicali di tutta Italia, delle giurie e comitati d'onore qualificatissimi, dell'organizzazione impeccabile dell'associazione Etruria classica con il M° Gagliardi. Da parte dell'amministrazione comunale la volontà di continuare a sostenere un evento di questo calibro, così importante per la diffusione della cultura musicale e per la promozione del nostro territorio”.

Il bilancio della manifestazione si conferma positivo con oltre 350 partecipanti, centinaia di persone coinvolte tra giurati, allievi e accompagnatori che hanno soggiornato a Piombino dal 6 al 29 Aprile. Molti i candidati provenienti anche da Australia, Corea del Sud, Cina, Cuba, Messico, Ucraina.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca