QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°20° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità lunedì 21 maggio 2018 ore 14:12

Ecco la Welcome card per coccolare i turisti

Progetto sperimentale al via per i turisti che alloggeranno nelle strutture ricettive piombinesi. Sconti, attenzioni e marcia in più per il turismo



PIOMBINO — Tra le iniziative messe a punto per coccolare i turisti che scelgono Piombino per le loro vacanze, il gruppo di lavoro di Riotorto della Pro loco ha promosso la Piombino Welcome Card.

Tutti i turisti che alloggeranno nelle strutture ricettive del territorio comunale durante la stagione estiva potranno usufruire della tessere che permetterà di ricevere particolari attenzioni e sconti negli esercizi commerciali che partecipano all'iniziativa. Lo sconto può essere utilizzato anche per visitare il museo archeologico di Piombino.

"La card sarà offerta gratuitamente dalle strutture ricettive e permetterà di ottenere uno sconto del 10 per cento su una spesa minima di 10 euro sulla merce o sui servizi offerti dalle attività aderenti. - hanno spiegato dalla Pro loco il presidente Simome Anastasia e Federico Simoncini Ulivelli - Lo sconto non è cumulabile su merce già scontata e la carta può essere utilizzata esclusivamente una volta per ogni esercizio aderente in modo da far conoscere al turista più attività delle stessa merceologia, a meno di differente volontà da parte dell'esercente".

Già da alcune settimane la Pro loco e gli altri soggetti partecipanti all'iniziativa stanno raccogliendo le adesioni da parte dei negozi e delle attività interessate; le adesioni dovranno pervenire entro venerdì 27 Maggio. 

“Seppur molto semplice come strumento, si tratta di una assoluta novità per Piombino e si affiancherà alle promozioni per i turisti presenti per la prima volta quest'anno, cioé gli abbonamenti e le tessere prepagate per i parcheggi in Costa Est e Baratti. - ha commentato l'assessore Stefano Ferrini - Il tutto per fornire ai nostri turisti migliori opportunità di soggiorno in un'ottica di integrazione tra pubblico e privato". 

Questo sarà un anno sperimentale per poi aggiustare il tiro anno dopo anno, magari con forme più sofisticate ed estendendolo a tutta la Val di Cornia.



Tag

Berlusconi: «Non volevo, ma sarò in piazza Lega contro il carcere per gli evasori»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità