QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°26° 
Domani 23°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 26 agosto 2019

Cronaca sabato 30 maggio 2015 ore 20:56

Resta grave la madre di Silvia Bonucci

Marguerite Marie Helene Jonas, la madre della scrittrice morta nello spaventoso incidente, resta in condizioni gravi. Ancora non è fissato il funerale



PIOMBINO — Resta grave se pure in condizioni stabili Marguerite Marie Helene Jonas, la 78enne altra vittima dell'incidente di giovedì sulla Geodetica. Nell'impatto, che ha tolto la vita alla figlia, la scrittrice Silvia Bonucci, la donna ha riportato gravi traumi ma le sue condizioni sono tenute sotto stretta osservazione.

Si dovrà ancora attendere invece per i funerali della figlia affinchè vengano espletate le pratiche di rito da parte del sostituto procuratore Giuseppe Rizzo ma il magistrato si è preso un altro giorno di tempo, per leggere il rapporto dei vigili urbani che ha ricevuto via fax in tarda mattinata. 

La dinamica dell'incidente appare peraltro chiara stando al racconto dei testimoni e alle perizie condotte sul luogo dell'impatto: l'Opel Astra condotta dal quarantasettenne Gianni Frullani, operaio Lucchini di Gavorrano, nel tentativo di superare il bus della Tiemme non avrebbe visto la Fiat Punto della Bonucci che svoltava a sinistra e l'ha centrata. Frullani rischia adesso l'incriminazione per omicidio colposo.

La salma della scrittrice è alla sala del commiato della Pubblica assistenza in via Gori, dove ieri oltre al fratello si sono recati altri parenti che abitano a Milano e molti amici.



Tag

Conte bis, Zingaretti: "In Governo di svolta serve cambio di persone"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Politica