QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°17° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Sport lunedì 21 ottobre 2019 ore 15:53

Campionato Iron Annie, Justina 2° in pole position

Una flotta di 21 barche per il campionato organizzato dal Circolo Nautico di San Vincenzo in collaborazione con Yacht Club Marina di San Vincenzo



SAN VINCENZO — Il Campionato Invernale, quest’anno intitolato “Iron Annie” e giunto alla quinta edizione, è iniziato domenica 20 ottobre sotto i migliori auspici. Contando su una flotta di ben 21 barche, la manifestazione organizzata dal Circolo Nautico di San Vincenzo, con la collaborazione del Yacht Club Marina di San Vincenzo, si conferma essere uno dei campionati più numerosi di tutta la costa tirrenica. 

Domenica mattina, dopo il rituale briefing condotto dal presidente di giuria Andrea Bimbi, si sono svolte due prove in condizioni eccellenti, con vento da scirocco di intensità compresa tra i 18 e i 22 nodi. Condizioni certamente dure, ma considerando che a San Vincenzo lo scirocco non crea molta onda, si è potuto regatare con vento sostenuto e mare non particolarmente impegnativo. 

In entrambe le prove si è messa subito in evidenza Justina 2°, il Grand Soleil 37 degli armatori Casella, Montecchi e Seravalle (CVP), con due primi piazzamenti sia in reale che nelle classifiche compensate. Nella prima prova al secondo posto Ultravox, X332 Sport di Leonardo Fonti (CNL) e terzo posto per Breezy, First 34.7 di Andrea Formichi (YCCDM). Nella seconda prova, ancora secondo posto per Breezy e terzo posto per Armorica, First 31.7 di Valentina Ferrigno (CVE).

Nella Classifica Generale, dopo due prove, primo posto per Justina 2°, seguita da Breezy ed Armorica.Nelle Classifiche di Categoria, essendo comunque la flotta divisa in due gruppi omogenei per performance, nella Categoria A, prima posto per Justina 2°, secondo per Breezy e terzo per Brezza Tesa (Bavaria 38 Match) di Luca Novelli (CVMM); nella Categoria B, primo posto per Armorica, seguita da Jocosa (J80) di Stefano Ferraro (Pratovela) e Argentina (Zigurat 916) di Sandro Alessi (LNI Siena). Le classifiche sono comunque al momento provvisorie dal momento che due barche devono ancora fornire il certificato di stazza aggiornato. 

"Già dalle previsioni meteo sapevamo che sarebbe stata una giornata difficile perché era previsto un aumento dell’intensità del vento durante il pomeriggio e per questo, giustamente, il comitato organizzatore ha cercato di minimizzare i tempi morti. - ha commentato Marco Seravalle, tailer e co-armatore di Justina 2°, vincitrice di entrambe le prove di giornata  - Come equipaggio eravamo fermi da un bel po’ di tempo e perciò l’obiettivo principale era di ridurre al minimo gli errori che come immaginato si sono presentati in particolar modo nelle manovre sotto spi. La rottura della drizza fiocco e problemi con l’attacco tangone non ci hanno penalizzato più di tanto. La conoscenza della potenzialità della nostra barca e il bordeggio azzeccato hanno fatto il resto anche se nella seconda prova gli avversari erano molto vicini. Siamo contenti dei piazzamenti ottenuti ma sappiamo bene che è solo l’inizio e la concorrenza è agguerritissima. Un plauso al comitato per la velocità di posa del campo e un pensiero ai concorrenti con le imbarcazioni più piccole che hanno terminato la seconda prova con condizioni meteo molto impegnative”.

Il Campionato Invernale di San Vincenzo, riprenderà domenica 10 Novembre.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità