QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°17° 
Domani 16°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità giovedì 28 luglio 2016 ore 11:42

Liquami in mare, il Comune chiede i danni

Foto: meteoweb.it

Ha deciso di rivalersi contro Asa che ha recentemente concluso i lavori al Renaione, dove al primo acquazzone qualcosa non ha funzionato



SAN VINCENZO — L'Amministrazione comunale di San Vincenzo ha deciso di procedere legalmente contro Asa. All'azienda che gestisce il servizio idrico locale verranno chiesti i danni ambientali e di immagini, lo fa sapere il Comune di San Vincenzo dalla pagina Facebook ufficiale a seguito della dichiarazioni dell'assessore all'Ambiente e ai Lavori Pubblici Antonio Russo affidate a un quotidiano locale. 

Nel giro di due settimane, infatti, il sindaco sanvincenzino è stato costretto a firmare due ordinanze per il divieto di balneazione in due distinti tratti della costa (leggi gli articoli correlati). I liquami in mare sono finiti in mare prima per un guasto al depuratore La Valle, poi alla stazione di sollevamento del fosso Renaione.

E' proprio questo secondo guasto a far andare su tutte le furie l'Amministrazione dal momento che i lavori erano stati fatti circa tre mesi fa e al primo acquazzone qualcosa è andato storto. 



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica