QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°23° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità martedì 18 dicembre 2018 ore 17:49

La convenzione porta nuovi fondi per la scuola

Comune di San Vincenzo e Istituto Mascagni hanno siglato una convenzione per arricchire il piano dell'offerta formativa



SAN VINCENZO — Si è concluso positivamente l’accordo con l’Istituto Mascagni che prevede, da parte del Comune di San Vincenzo, l’erogazione di un contributo economico per l’anno scolastico 2018/2019 di circa 20mila per sostenere il progetto educativo presentato dalla scuola stessa. 

L’obiettivo principale è quello di integrare le ore di sostegno assegnate dall’Ufficio Scolastico Regionale garantendo la copertura delle fasce orarie in cui non è presente il docente di sostegno. L’accordo prevede inoltre lo stanziamento di ulteriori 25mila euro per arricchire il Piano dell’Offerta Formativa della scuola. 

“La forte necessità di stanziare questo contributo nasce da un’esigenza, quella di garantire il diritto all’assistenza ai numerosi alunni con disabilità gravi o in corso di aggravamento, per i quali le ore di sostegno concesse dall’Ufficio Scolastico Regionale risultano assolutamente insufficienti. – ha dichiarato la vicesindaco Maria Fabia Favilla – Ogni bambino ha il diritto di poter frequentare la scuola a tempo pieno. Vogliamo sostenere una comunità accogliente nella quale tutti gli alunni, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano sviluppare un’educazione scolastica in un ambiente adeguato e assistito”.

L’accordo promuove e divulga un progetto educativo finalizzato alla crescita e allo sviluppo della personalità degli alunni nell’ottica di una scuola nuova.
Questa collaborazione tra l’Istituto scolastico e il Comune ha permesso di costituire uno strumento di programmazione a livello locale sul sistema dell’istruzione, nel rispetto degli specifici ambiti di competenza e autonomia dei soggetti.

“Con questo accordo vogliamo rafforzare il dialogo e la comunicazione tra le parti, sviluppare programmi didattici innovativi e valorizzare le esperienze e le competenze di ognuno”, ha concluso Favilla.



Tag

Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Lavoro

Lavoro

Politica