QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°20° 
Domani 17°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 19 ottobre 2019

Cultura sabato 20 agosto 2016 ore 09:00

Misticismo Copto, viaggio fotografico in Etiopia

La vita interiore dell’uomo di fronte a una realtà misteriosa, tra senso di religiosità profonda per cui si aspira a una vita totalmente spirituale



SAN VINCENZO — C'è tempo fino al 31 agosto per visitare la mostra fotografica "Misticismo Copto" di Graziana Garzone a cura del Circolo Fotoamatori di San Vincenzo. La mostra, inaugurata a inizio agosto, è stata allestita presso la Torre e sarà aperta tutte le sere dalle ore 21 alle 23.

Durante il suo terzo viaggio in Etiopia, Cristina Garzone è tornata per Sangiorgiofotografia&AIP a visitare le chiese ortodosse d'Etiopia e, non senza rischio, si è spinta verso il sud. Ha penetrato con i suoi "scatti spirituali" il cuore della cristianità copta e del suo misticismo. Silenzio e riflessione ispirano le foto facenti parte della silloge fatta di colori sereni, ferme posture di persone oranti, bagliori e ombre dei luoghi teatri delle riprese, lampi di folgorazione mistica sui volti intenti a letture, canti, interiorità private. Saper osservare prima dello scatto deve essere la dote del fotografo che ha in animo di rappresentare la massima interiorità dell’uomo, la sua preghiera e il suo trasalimento spirituale.

Molti sono i simboli che figurano, ben collocati nella successione della sequenza fotografica; la Croce copta, detta pure Croce ansata, ricorre più volte nella sua sembianza di chiave, segno molto importante per quel Popolo che definisce quel simbolo: Chiave del Nilo, ma ancor più importante, Chiave della vita.



Tag

Matteo, il bodybuilder «squalificato» alla macchina della verità

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità