comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°21° 
Domani 18°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
Cambia il modo di volare, ecco come si entra da oggi all'aeroporto di Roma Fiumicino

Cultura sabato 20 agosto 2016 ore 09:00

Misticismo Copto, viaggio fotografico in Etiopia

La vita interiore dell’uomo di fronte a una realtà misteriosa, tra senso di religiosità profonda per cui si aspira a una vita totalmente spirituale



SAN VINCENZO — C'è tempo fino al 31 agosto per visitare la mostra fotografica "Misticismo Copto" di Graziana Garzone a cura del Circolo Fotoamatori di San Vincenzo. La mostra, inaugurata a inizio agosto, è stata allestita presso la Torre e sarà aperta tutte le sere dalle ore 21 alle 23.

Durante il suo terzo viaggio in Etiopia, Cristina Garzone è tornata per Sangiorgiofotografia&AIP a visitare le chiese ortodosse d'Etiopia e, non senza rischio, si è spinta verso il sud. Ha penetrato con i suoi "scatti spirituali" il cuore della cristianità copta e del suo misticismo. Silenzio e riflessione ispirano le foto facenti parte della silloge fatta di colori sereni, ferme posture di persone oranti, bagliori e ombre dei luoghi teatri delle riprese, lampi di folgorazione mistica sui volti intenti a letture, canti, interiorità private. Saper osservare prima dello scatto deve essere la dote del fotografo che ha in animo di rappresentare la massima interiorità dell’uomo, la sua preghiera e il suo trasalimento spirituale.

Molti sono i simboli che figurano, ben collocati nella successione della sequenza fotografica; la Croce copta, detta pure Croce ansata, ricorre più volte nella sua sembianza di chiave, segno molto importante per quel Popolo che definisce quel simbolo: Chiave del Nilo, ma ancor più importante, Chiave della vita.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità