comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:PIOMBINO17°17°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 25 ottobre 2020
corriere tv
Speranza e il suo libro: «In questo momento non posso impegnare il mio tempo per le presentazioni»

Attualità venerdì 11 settembre 2020 ore 08:22

Monitoraggio del lupo, esperti al lavoro

Persone durante il sopralluogo

Comune e agricoltori insieme a difesa dell’ambiente, con l'associazione Selvatica inizia il progetto di monitoraggio dei lupi sul territorio



SAN VINCENZO — Entra nel vivo il progetto di monitoraggio e informazione circa la presenza del lupo sul territorio comunale, iniziativa che l’Amministrazione di San Vincenzo sta portando avanti grazie alla collaborazione con Selvatica, l’associazione composta da biologi, guide ambientali, naturalisti e cittadini che hanno deciso di mettere in rete le proprie competenze e conoscenze per la tutela, la conservazione e la valorizzazione dell’ambiente.

L’iniziativa è rivolta agli allevatori e ai cittadini, prevedendo oltre al coinvolgimento diretto dei biologi di Selvatica, la consulenza di un tecnico dell’associazione Difesattiva e l’installazione di video-trappole e di cartelli informativi. 

Il tutto, ha spiegato il Comune in una nota, considerato che il lupo, oltre a essere un ‘valore aggiunto’ dal punto di vista ecologico e turistico, porta innegabilmente con sé problematiche di tipo economico e sociale, causando difficoltà gestionali alle aziende agricole di San Vincenzo che hanno una forte vocazione turistica ed ospitano, seppur in numero limitato, animali da fattoria che sono stati e possono essere in futuro oggetto di attacchi da parte di questo animale.

Dopo alcuni incontri preparatori organizzati dal Comune di San Vincenzo e avvenuti nelle scorse settimane con Wwf, Difesattiva, Selvatica e gli allevatori ed agricoltori potenzialmente interessati da un impatto diretto della specie lupo sul territorio, martedì scorso i tecnici di Selvatica, con i biologi Maria Beatrice Morelli e Marco Lucchesi, hanno effettuato un primo sopralluogo nelle zone di via del Castelluccio, via Aurelia sud e San Bartolo. Con loro l’assessore all’Ambiente del Comune di San Vincenzo, Serena Malfatti, e i responsabili delle sei aziende che hanno aderito al progetto, così da prendere visione del territorio e inquadrare al meglio il contesto ambientale e sociale, valutando al tempo stesso le potenziali criticità rispetto al rischio predatorio.

Quanto emerso dalle rilevazioni confluirà inoltre nel piano nazionale di monitoraggio coordinato da Ispra (Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) circa la presenza del lupo sul territorio italiano.

Al termine del periodo di monitoraggio verrà organizzato un evento di divulgazione rispetto ai comportamenti da tenere nei territori eventualmente abitati dalla specie lupo, un appuntamento nell’ambito del quale i biologi di Selvatica e l’Amministrazione comunale illustreranno i risultati ottenuti. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità